fbpx
News Serie TV

Scandal, Kerry Washington: “Le scene di sesso sono difficili”

Spesso, soprattutto negli ultimi anni, nelle serie Tv e non solo, ci ritroviamo di fronte scene di sesso anche molto esplicite, ma in fondo il sesso fa parte della vita. Vi siete mai chiesti, però, come sia per gli attori girare quelle scene, che a noi sembrano così naturali riprodotte sullo schermo? Una possibile risposta l’ha data Kerry Washington, che in Scandal ne ha dovute girare parecchie ed anche molto intense data la passione che c’è tra il suo personaggio, Olivia, ed il personaggio di Tony Goldwyn, Fitz.o-KERRY-WASHINGTON-EMMYS-DRESS-570

L’attrice, infatti, ha parlato proprio delle scene di sesso in Scandal nella sua intervista per la rivista Allure: “Sono difficili da fare. Le scene di sesso sono sempre complicate ed imbarazzanti. Fai delle cose che dovresti fare solo determinate persone nella tua vita, perché non si parla del tuo compagno di vita reale, per cui fare quelle cose è imbarazzante. Se poi ci aggiungi che lo fai in una stanza piena di persone è ancora più imbarazzante“.

Un altro elemento che non rende sicuramente le cose più semplici è sicuramente il pensare alle rispettive famiglie. La Washington, infatti, evita sempre di parlare della sua chimica con il suo collega, Tony Goldwyn, nel rispetto della moglie di quest’ultimo: “In una serie come la nostra, in cui le persone sono così attente alla chimica, impari a fare attenzione, perché le relazioni della vita reale sono importanti. Rispetto così tanto sua moglie, lui e la sua famiglia, così come è per lui con la mia. E così impari a stare attento alle cose che dici“.

Kerry Washington, però, le ha provate tutte. Durante le riprese della scorsa stagione, infatti, l’attrice era incinta, nonostante il suo personaggio non lo fosse, per cui sono stati trovati degli stratagemmi per nascondere il pancione, senza rinunciare alle suddette scene di sesso. Scott Foley, che interpreta Jake, ha definito quelle scene decisamente difficili ed imbarazzanti, perché all’imbarazzo che già si prova nel girare la scena in sé, si aggiungeva la presenza del pancione: “E’ difficile divertirsi in quelle scene, già sono imbarazzanti normalmente se poi ci aggiungi, sopra o sotto un pancione, a seconda della posizione, le cose peggiorano“.

 

Bibiana

"Shakespeare once wrote that life is about a dream, and that's exactly how i live my life. From one dream to the next."

Articoli correlati