fbpx
Recensioni

Ringer – 1.12 What Are You Doing Here, Ho-Bag?

Juliet (Zoey Deutch) è nell’occhio del ciclone; la violenza subita dal suo professore potrebbe costare a quest’ultimo una dura condanna ma senza testimoni è la parola di Juliet contro quella di Mr Carpenter. Per aiutare la ragazza a superare l’accaduto arriva in città sua madre Catherine (Andrea Roth, qui nella foto) che, come volevasi dimostrare, inizia subito a scontrarsi sia con l’ex marito Andrew (Ioan Gruffudd), sia con Bridget (Sarah Michelle Gellar). La coppia Andrew & Bridget continua ad essere fantastica di episodio in episodio. La chimica tra i due attori è evidente ed è davvero facile innamorarsi della loro love story. Speriamo che una volta svelata l’identità di Bridget, la coppia possa continuare a stare insieme perchè, in caso contrario, sarebbe davvero un peccato!

Mentre tenta di consolare Juliet e scoprire realmente cos’è successo a scuola, Bridget continua ad indagare su sua sorella. Quest’ultima è ancora in città nella speranza di riunirsi con Henry, ritrovando così l’amore perduto. Ma l’uomo non è disposto ad ascoltare ulteriori bugie e per questo, quando la donna chiede un appuntamento, Henry (Kristoffer Polaha) chiama immediatamente l’agente Machado (Nestor Carbonell) convinto che la donna di fronte a lui sia in realtà Bridget.

Durante l’interrogatorio, l’agente Machado ha la conferma che quella donna in realtà è Siobhan e non Bridget, le impronte non corrispondono. Il mistero però si infittisce immediatamente in quanto Machado ha la conferma che la donna era in contatto con Charlie, l’uomo che ha ucciso Gemma. Siobhan confessa all’agente che i contatti con Charlie erano però puramente lavorativi; lei aveva bisogno di un investigatore privato e Charlie lavorava per la signora Martin in tal senso.

Nel frattempo in prigione Matador decide di collaborare con la polizia e confessare il suo coinvolgimento con due omicidi legati a Bodaway Macawi (Zahn McClarnon). Contrariamente a quanto pensava Machado, il poliziotto corrotto decide di prendersi tutte le colpe per proteggere Bodaway. A fine puntata si vede il poliziotto ricevere una visita di Bodaway al quale chiede aiuto per uscire di prigione in cambio di informazioni per catturare Bridget.

What Are You Doing Here, Ho-Bag?” ci porta comunque a due scene inaspettate. La prima coinvolge Juliet che riceve una visita da una sua compagna di scuola che le confessa di aver subito, come lei, violenze da Mr Carpenter. L’entrata in scena di questa ragazza porta dunque una svolta nel serial: ora non è più la parola di Juliet contro Mr Carpenter, c’è un’altra ragazza che potrebbe accusare il professore di violenze. La seconda scena inaspettata coinvolge invece Siobhan che spinge Henry a recarsi a casa sua per assistere al rientro di Bridget. In questo modo Henry si rende conto di avere davanti a sé due donne diverse: una è Bridget che si finge Siobhan e che vive con Andrew, l’altra è la vera Siobhan che è tornata in città per recuperare il suo amore e per confessargli di aspettare un figlio da lui. Ma la domanda sorge spontanea: Siobhan è realmente innamorata di Henry oppure quest’ultimo è solo l’ennesima pedina necessaria per portare avanti il suo piano? Ma soprattutto qual è realmente il piano di Siobhan e perché coinvolgere Bridget?

To Top