fbpx
Recensioni

Ringer – 1.10 That’s What You Get Trying to Kill Me e 1.11 It Just Got Normal

Siamo rimasti un po’ indietro con Ringer a causa dei soliti “mali di stagione”: pause natalizie, influenze ma soprattutto l’interesse per questa serie tv che è andato scemando. Lo so, è davvero “una bestemmia” per i veri fan di Sarah Michelle Gellar ed è per questo che siamo tornati su Ringer, desiderosi di recuperare gli episodi perduti e commentare, insieme a voi, le disavventure della povera Bridget. Ma vediamo dove eravamo rimasti…

Henry (Kristoffer Polaha) diventa il primo sospettato per la scomparsa di Gemma (Tara Summers) e proprio per questo decide di collaborare con Bridget (Sarah Michelle Gellar) per capire cosa è successo effettivamente a sua moglie. Ma Gemma è viva! La donna è nelle mani di Charlie (Billy Miller) che in realtà si chiama John e ha catturato la donna rinchiudendola nella cantina del suo appartamento. Malcolm inizia a sospettare dell’amico di Bridget e per questo, dopo un sopraluogo a casa sua, decide di parlarne con la polizia.

A casa Martin, le cose tra Bridget e Andrew vanno a gonfie vele. I due ritrovano l’amore perduto e, neanche a dirlo, Andrew è al settimo cielo; ritrovare l’intimità e l’amore con sua moglie è sempre stato uno dei suoi desideri più grandi. Peccato che la donna che Andrew pensa di amare non sia in realtà Siobhan, ma Bridget che, parallelamente, sta lentamente innamorandosi di lui. Cosa succederà alla coppia quando le bugie di Bridget verranno scoperte?

Nel frattempo dopo aver capito che John/Charlie ha in mano Gemma e vuole del denaro per liberarla, Bridget cerca di trovare un accordo con il suo ex Sponsor e Siobhan decide di tornare a NY per salvare l’amica. In fondo Siobhan non vuole uccidere Gemma, solo farla tacere affinchè non sveli il suo vero piano. Ma in una scena, dobbiamo dirlo, davvero esagerata e degna dei peggiori film d’azione mai prodotti al mondo, Charlie trascina Gemma in un vicolo deserto, le spara a distanza ravvicinata e non si rende conto di averla mancata. La donna si riprende, cerca di fuggire ma Charlie finalmente si accorge dell’errore e le spara nuovamente uccidendola. In quel momento sopraggiunge improvvisamente Siobhan che decide di vendicarsi di Gemma ed eliminare Charlie, facendolo così uscire definitivamente dai giochi.

Dopo il triste accaduto, Bridget capisce che la storia non quadra per nulla. Il rapimento e l’uccisione di Gemma non erano legati a del denaro, “There has to be more about it!”. Chissà cosa farà la donna per scoprire effettivamente cosa c’è dietro alla morte di Gemma, ma soprattutto chissà se le indagini porteranno la protagonista a scoprire che Siobhan in realtà è ancora viva. Ma ora che Gemma è morta, cosa farà Henry? Deciderà di collaborare con Bridget per capire cosa effettivamente è successo a sua moglie oppure si allontanerà dalla famiglia Martin per trovare finalmente la tranquillità sperata? Magari Henry deciderà di frequentare Olivia, la collega di Andrew… Cosa ne pensate di questa coppia? Non dobbiamo poi dimenticare l’agente Machado (Nestor Carbonell) che finalmente si rende conto dell’esistenza di un poliziotto corrotto che fa il doppio gioco per Bodaway. Chiaramente questo informatore, soprannominato Matador, è in realtà l’amico poliziotto di Machado, l’uomo che era stato incaricato di controllare Bridget prima del processo. Machado non si fa fregare e cattura l’amico.

That’s What You Get Trying to Kill Me” è un episodio interessante solamente per quanto riguarda la trama dedicata a Gemma che, per il disappunto di molti fan e dopo alcuni episodi incentrati sulle indagini relative alla sua scomparsa, esce miseramente di scena e anche in un modo davvero rocambolesco. Chissà come si evolveranno le indagini di Bridget e soprattutto se la donna scoprirà finalmente che dietro a tutto quel che le sta capitando c’è in realtà la sua amatissima sorella.

Ringer – 1.11 It Just Got Normal

Bridget (Sarah Michelle Gellar) decide di ospitare una serata di raccolta fondi organizzata dall’amica Greer (Madchen Amick). Il party è dedicato alla scuola pubblica frequentata da Juliet (Zoey Deutch) e per questo riservata all’intero corpo scolastico, compreso Mr Carpenter (Jason Dohring). Durante i preparativi del party, Bridget scopre che Greer è a conoscenza della sua love story con Henry. Per la precisione, è stato proprio a causa della scoperta di questa love story che Greer si è allontanata da Siobhan. Andrew ha sempre capito che c’era stato un litigio tra di loro, ma non ha mai saputo la reale causa dell’allontanamento tra le due amiche. Bridget è ora intenzionata a riavvicinarsi a Greer e per questo decide di aiutare l’amica nell’organizzazione del party.

Nel frattempo Siobhan sceglie di rimanere in città per incontrare Henry. La donna è ancora profondamente innamorata di lui, ma la situazione che le si presenta non è quella sperata; Bridget ha infatti rotto con Henry per riavvicinarsi ad Andrew e per questo Henry non vuole saperne di ascoltare Siobhan. Ma quando nota lo strano comportamento dell’ex amante, Henry decide di organizzare un incontro “privato” con Siobhan per ascoltare le sue spiegazioni. La donna però non si presenta al meeting perché decide di recarsi si soppiatto a casa Martin per rubare i documenti di lavoro dell’ex marito. Mentre è a casa Martin, la donna vede sua sorella abbracciare e baciare Andrew e questo le fa aumentare immensamente l’odio per Bridget. Siobhan deve sbrigarsi a portare avanti il suo piano, altrimenti la sua vita verrà distrutta anche da sua sorella. A fine puntata Siobhan decide di recarsi a casa di Henry e confessargli il suo amore. Ma l’uomo non è uno stupido: la donna che ha di fronte non è la stessa con la quale ha parlato precedentemente a casa Martin. Chi è in realtà questa donna? E’ bello vedere finalmente Siobhan provare un po’ d’amore e tenerezza verso Henry. In fin dei conti, nonostante tutto, la donna sembrerebbe amare veramente Henry a tal punto da esser pronta a raccontargli tutta la verità. Chissà se alla fine Siobhan deciderà di aprire il suo cuore a Henry, ma come può questa donna confessare al marito di esser – in fondo – la causa dell’uccisione di Gemma? Come confessare di essere la causa di tutto il caos che ha travolto la famiglia Martin e la famiglia Butler?

Nel frattempo a casa Martin, Bridget capisce che c’è qualcosa di diverso dal solito in Juliet. La ragazza si sta comportando in modo strano e appena Bridget nomina Mr. Carpenter, Juliet inizia a reagire in modo busco. Durante il party, Juliet si ubriaca e quando le si avvicina il suo insegnante, perde le staffe e crea una scenata in mezzo alla sala. Suo padre le intima di tornare in camera da letto ed in quel momento Bridget avvicina la ragazza per chiederle cosa le stia veramente capitando. Quando Juliet rivela a Bridget che Mr Carpenter l’ha violentata, la donna torna al party e prende a pugni l’insegnante proprio davanti a tutti gli invitati. Una reazione perfetta che però mette in imbarazzo Juliet, che a sua volta decide di rifugiarsi in camera e non parlare più con nessuno. Prima di lasciare casa Martin, Mr Carpenter chiede ad alta voce a Juliet cos’ha raccontato ai suoi genitori ma la ragazza non risponde e l’uomo se ne va. Secondo voi Mr Carpenter ha realmente violentato Juliet oppure quest’ultima, per punire l’uomo per averla allontanata, ha detto una “mega bugia”?

To Top