fbpx
News

Prison Break: tanti graditi ritorni nel revival della serie

Prison break

Prison Break non poteva tornare senza uno dei personaggi fondamentali della serie: la dottoressa Sara Tancredi, interpretata da Sarah Wayne Callies, che potreste aver visto in queste settimane in Colony e quasi sicuramente nelle prime stagioni de The Walking Dead. La Fox ha quindi annunciato che un accordo è stato trovato con l’attrice, che prenderà dunque parte a questa nuova stagione di Prison Break composta da nove sarah wayne calliesepisodi, le cui riprese inizieranno ad aprile. La conferma del suo ritorno si aggiunge a quelli di Wenthworth Miller e Dominic Purcell, che torneranno a vestire i panni dei fratelli Michael Scofield e Lincoln Burrows. Confermata anche la presenza di Mark Feuerstein, che sarà il nuovo marito di Sara, mentre non sono ancora definiti i ruoli di Augustus Prew, Rick Yune e Steve Mouzakis, che dovrebbero però interpretare personaggi ricorrenti, probabilmentre tre criminali che aiuteranno Sara nel ritrovare Michael, la cui morte a quanto pare è solo apparente.

Nel revival saranno presenti dei volti molto cari agli appassionati di Prison Break: Amaury Nolasco nei panni di Fernando Sucre, che aiuterà Sara nella sua missione, e i graditi ritorni di Robert Knepper e Rockmond Dunbar, che i fan della serie ricordano rispettivamente come T-Bag e C-Note. Tutti e tre gli attori in settimana hanno confermato la loro presenza.

Come accennato in precedenza, la storia riprenderà da dove la serie sembrava essere conclusa: la morte di Michael. Sara è andata avanti con la sua vita, sposando una nuova persona conrobert-knepper-rockmond-dunbar-2 la quale cresce il figlio proprio di Michael. La sua vita cambierà (ancora) quando alcuni indizi le faranno credere che il padre di suo figlio possa essere ancora vivo. A quel punto, si riformerà il vecchio team che entrerà in missione per salvare Michael, tenuto prigioniero in Yemen.

I produttori di questa serie, saranno quelli originali: Paul T. Scheuring, Neal Moritz, Marty Adelstein e Dawn Olmstead, con il primo nelle vesti di showrunner. Confermano che la trama avrà uno sfondo del tutto internazionale, e non domestico.

Con le riprese all’avvio a breve, non possiamo far altro che aspettare nuovi comunicati dalla Fox per conoscere altri dettagli su una serie che potrebbe diventare la più attesa del 2017.

Comments
To Top