fbpx
Crown (The)

The Crown 4: 10 momenti della storia tra Carlo e Diana tralasciati sullo schermo

diana john travolta

La quarta stagione di The Crown, arrivata su Netflix il 15 novembre 2020, è stata per moltissimi versi la stagione di Lady Diana. Interpretata da Emma Corrin (su cui il pubblico sembra ancora molto diviso), la principessa del popolo ha riportato a galla vecchi gossip e alcuni tra i momenti più burrascosi della storia contemporanea della famiglia reale britannica. Conosciamo Diana Spencer ancora ragazzina, per poi accompagnarla fino al declino ormai inevitabile del suo matrimonio con l’erede al trono britannico.

Nonostante la serie tv di Peter Morgan si sforzi di raccontare al meglio gli eventi, in questo caso senza mancare di romanzarne alcuni in maniera fin troppo teatrale, alcuni passaggi sono stati (volutamente?) esclusi dalla trama di The Crown 4.

Ecco i 10 momenti della storia tra Carlo e Diana che avremmo voluto vedere su schermo!

the crown diana carlo matrimonio

1 – Il Matrimonio di Carlo e Diana

Nell’episodio 3 della stagione 4, Fairytale, vediamo una eterea Principessa Diana con il suo abito da sposa. Il principe Carlo, vestito di tutto punto nella sua divisa militare. Ma nulla di più, poichè niente viene mostrato dell’effettivo giorno delle loro nozze, celebrate il 29 luglio 1981. L’attrice Emma Corrin ha ammesso che non era mai stato nei piani della produzione ricreare il matrimonio, poichè è possibile vederne ogni sfumatura sui video di YouTube.

Il matrimonio del futuro erede al trono e della appena diciottenne Lady Diana Spencer è stato uno dei maggiori eventi della storia contemporanea. Svoltosi alla Cattedrale di St Paul, l’evento è stato uno degli eventi televisivi più seguiti nella storia, con 750 milioni di spettatori sulla BBC. Diana indossava un abito di 110,000 dollari disegnato da David e Elizabeth Emanuel.

“Non penso di essere stata felice [quel giorno]. – ha rivelato la Principessa nel documentario “Diana: In Her Own Words” – Non ho mai cercato di annullare tutto, non per davvero, ma penso che sia stato il peggior giorno della mia vita.”

the crown diana carlo moments

2. I disturbi psicologici di Diana (oltre alla bulimia)

Nel 1991 Diana si incontrò segretamente con un amico per registrare un’intervista per Andrew Morton. Le sue parole sarebbero state alla base della biografica che quest’ultimo stava scrivendo su di lei: Diana – Her True Story. Nella quarta stagione di The Crown si accenna ampiamente al periodo della vita di Diana trattato nella registrazione.

Nell’intervista, infatti, Diana ha parlato della propria depressione negli anni iniziali del suo matrimonio con il Principe Carlo. Ha anche ammesso di essersi fatta del male e aver tentato il suicidio ben cinque volte.

Mentre The Crown 4 scava a fondo nella bulimia della principessa, poco o niente viene mostrato dei suoi problemi psicologici. Complice il poco tempo a disposizione, questa parte viene lasciata all’immaginazione dello spettatore ma mai realmente eviscerata su schermo.

LEGGI ANCHE: Olivia Colman – 10 curiosità sull’attrice di The Crown e Broadchurch

the crown diana carlo moments

3. Diana si lanciò dalle scale mentre era incinta del Principe William

Nell’intervista rilasciata ad Andrew Morton, Diana ha confessato di essersi lanciata da una rampa di scale mentre era incinta del Principe William. Una scena fortissima, che tuttavia la serie tv di Netflix ha scelto di non mostrare.

“Quando ero incinta di 4 mesi di William mi sono lanciata dalle scale. Stavo cercando di attirare l’attenzione di mio marito, volevo che mi ascoltasse. Dissi a Charles di sentirmi disperata, piangevo disperata. Mi disse che ero una piagnucolona. Mi disse che non mi avrebbe ascoltato. Mi disse che facevo sempre questo a lui, e che sarebbe andato a cavallo.”

Fu dopo questo scambio, raccontato proprio dalla voce di Diana nella registrazione, che la ragazza si gettò dalle scale. La Regina si era poi avvicinata a lei totalmente inorridita, tremando e spaventata.

camilla e diana the crown

4. C’è l’incontro ma non il confronto tra Diana e Camilla

Nell’episodio 3 della quarta stagione di The Crown Camilla Parker-Bowles (Emerald Fennell) incontra la giovane fidanzata di Carlo per pranzo. Le due donne pranzano e si scambiano delle battute poco velate circa la loro relazione con Carlo.

Quello che tuttavia la serie tv di Peter Morgan manca di raccontare e tralascia è un episodio cruciale, avvenuto nel 1989. Quell’anno Carlo e Diana parteciparono alla festa di compleanno della sorella di Camilla. Durante la festa, Diana riuscì a mettere Camilla all’angolo e mandare via Carlo, che la “proteggeva” a vista.

Camilla, vorrei che tu sapessi che so esattamente quello che sta succedendo. – fu la frase della Principessa Diana. L’attuale Duchessa di Cornovaglia rispose di non sapere di cosa stesse parlando. “So cosa sta succedendo tra te e Carlo. – aveva continuato Diana – Voglio che tu lo sappia”.

“Cosa vuoi da me? – avrebbe risposto Camilla Parker-Bowles – Hai tutto quello che hai sempre desiderato. Hai tutti gli uomini del mondo che cadono ai tuoi piedi, hai due meravigliosi bambini, cosa vuoi di più?”

“Mio marito!” – rispose Diana. Dopo quella scena, sulla strada per casa, ammise di aver pianto come non aveva mai fatto.

camilla carlo

5. La famosa telefonata o “Tampongate”

Nel gennaio del 1993 i tabloit britannici pubblicarono le trascrizioni di una scandalosa telefonata intercorsa tra il Principe Carlo, erede al trono, e Camilla Parker-Bowles, la sua amante, registrate nel 1989.

La trascrizione completa della telefonata mostra due persone innamorate ma altresì due persone molto “libertine” e disinibite rispetto alla propria vita sessuale (indipendentemente che fosse extra-coniugale). Durante la telefonata il Principe Carlo esprime il desiderio di passare tutta la giornata nei pantaloni di Camilla, un compromesso che sarebbe in grado di facilitare il suo costante desiderio di lei. A questo aggiunge poi che non gli dispiacerebbe essere un tampax, per “entrare” più a fondo dentro di lei.

LEGGI ANCHE: The Crown 5 – Tutto quello che sappiamo della prossima stagione

Pare tuttavia che Josh O’Connor, che interpreta Carlo, avesse reso una condizione del proprio contratto quella di non recitare assolutamente la telefonata del Tampongate.

“Era la mia occasione per far vedere ai miei genitori qualcosa di cui non dovessero vergognarsi. Non esiste che iniziassi a parlare di tampax su Netflix!”

the crown diana carlo moments

6. La nascita del Principe Harry

Nella quarta stagione della serie tv di Netflix vediamo poco o niente della seconda gravidanza della Principessa Diana. Il Principe Harry è nato il 15 settembre del 1984 e secondo la Principessa del Galles quello è stato uno dei momenti più felici del suo matrimonio.

“Carlo e io eravamo incredibilmente vicini in quelle sei settimane prima della nascita di Harry. Eravamo più vicini di quanto lo fossimo mai stati o penso che saremo mai! Poi, all’improvviso, quando Harry è nato, è arrivato il bang. Il nostro matrimonio è semplicemente andato giù nello sciaquone.”

Un peccato non aver potuto vedere su schermo questo momento (uno dei pochi, pare di capire) della relazione tra i principi del Galles.

7. La relazione di Diana con il Maggiore James Hewitt

La Principessa Anna (Erin Doherty) racconta alla regina (Olivia Colman) che Diana ha diverse storie extraconiugali con svariati uomini. Di questi, The Crown mostra unicamente il Maggiore James Hewitt. Sebbene la quarta stagione della serie tv Netflix non gli renda giustizia, l’uomo è stato molto importante nella vita di Diana. I due si sono conosciuti ad un cocktail party e sono stati insieme dal 1986 al 1991. La principessa l’ha fatto entrare di nascosto non soltanto a Kensington Palace ma anche a Highgrove, quando Carlo non c’era.

I due si sono lasciati nel 1991 e l’uomo ha anche pubblicato un libro di memorie, “Princess in Love”, sulla sua storia d’amore con la Principessa. Nel 1995, alla sua intervista alla BBC, Diana ha rivelato di averlo profondamente amato ma che, alla fine, è rimasta incredibilmente delusa.

8. Il documentario di Carlo e Diana a Kensington Palace

Non soltanto Elisabetta e Filippo acconsentirono a girare un documentario a Buckingham Palace, anche Diana e Carlo fecero altrettanto. Inizialmente Diana non avrebbe voluto partecipare, ma accettò quando la BBC, che avrebbe girato il documentario, confermò che gli introiti sarebbero stati devoluti alle Charities Trust.

Sono molti i momenti significativi del documentario. Due giovani principi William e Harry sono inquadrati mentre giocano accanto ad un pianoforte, per esempio. Diana, quando le venne posta la domanda, confermò che lei e Carlo non litigavano quasi mai. Ammise anche di non leggere tutto quello che i giornali dicevano di lei. In realtà quello che leggeva sui giornali la “inorridiva”.

LEGGI ANCHE: Lady Diana – I migliori documentari per scoprire la verità su una donna straordinaria

diana john travolta

9. Il ballo con John Travolta

Una delle più celebri foto della Principessa Diana la ritrae mentre danza alla Casa Bianca tra le braccia di John Travolta. Un abito nero-mezzanotte lungo fino al pavimento (venduto all’asta per 309,000 dollari), uno dei suoi gioielli preferiti al collo, un sorriso sul volto come ciliegina sulla torta. La cena di stato organizzata dal presidente Reagan vide la giovane principessa, appena 24enne, danzare con diverse personalità importanti, tra cui appunto l’attore di Grease e Febbre del Sabato Sera.

La quarta stagione di The Crown non fa menzione nè della cena, e neppure del fatto che la persona con cui avrebbe voluto danzare realmente la principessa era il ballerino Mikhail Baryshnikov, che era un vero “eroe” per lei.

10. Beneficenza e coinvolgimento nelle cause umanitarie

Tutti ricordano perfettamente la foto di Lady Diana mentre cammina in un campo minato e tanti hanno visto la foto di lei che abbraccia e stringe le mani di persone malate di AIDS. Nella quarta stagione della produzione Netflix viene brevemente mostrato il suo impegno umanitario ma gran parte del minutaggio viene sacrificato per raccontare i suoi problemi con la bulimia.

Una delle grandi passioni e devozioni di Diana sono sempre stati i bambini. Nel 1989 è diventata Presidente dell’ospedale pediatrico Great Ormond Street. La principessa del Gallesha regolarmente visitato l’ospedale e si è interessata a tutto quello che ne riguardava la gestione.

Comments
To Top