fbpx
Recensioni Serie TvSerie Tv

Pretty Little Liars: Recensione episodio 5.01-EscApe from New York

Accidenti Marlene cosa diavolo mi combini! Rinnovi la serie per altre due stagioni e poi mi fai morire Shana che iniziava ad avere un senso? Cavolo Marlene! Capisco che le mele siano un frutto non propriamente estivo, ma questi quaranta minuti di delirio di bassa lega proprio non li volevo vedere.
Ci eravamo lasciati con Ezra con un buco nella pancia e A che faceva parkur e da lì ricominciamo. Nessun maiale questa volta, solo Alison resuscitata da dieci minuti e già pronta a rompere le uova nel paniere. Ma andiamo con ordine:
A, o dovrei dire uno dei presunti tale, fugge dalla scena del crimine disteso su un’ambulanza e segue il povero Mr divano in fin diPretty-Little-Liars- 5-01 vita, per completare l’opera senza essere visto da nessuno e qui già inizio a storcere il naso, è mai possibile che nessuno noti un tizio vestito di nero, incappucciato e con il viso coperto, neanche i poliziotti (cosa mi stai facendo credere Marlene?); le liars però sono furbone e escogitano un super piano per incastrare A una volta per tutte (e io ci sto proprio credendo…) e prendono spunto niente di meno che dall’ “Arte della Guerra”di Sun Tzu, quindi si dividono e conquistano il loro bersaglio grazie a mistiche telefonate anonime (ma che davvero?) a anonime richieste di informazioni alle infermiere (ma che davvero?) e a corse in giro per New York (vedi sopra..). Ora, vorrei soffermarmi un attimo proprio sulla ricostruzione della Grande Mela (no Marlene non penso a te!), perché in tutte le scene c’era qualcosa che mi turbava in modo fastidioso: l’assenza di persone.

Ma come? New York la città che non dorme mai, sembrava meno popolata di Borgo a Buggiano e soprattutto assomigliava terribilmente a Rosewood: Marlene se sei andata oltre il budget non me li ambientare gli episodi, in città così stra viste nelle serie tv. A poco serve la macchina della polizia con logo NYPD o il far vedere in loop lo skyline newyorkese o un vagone della metro, non siamo lì ed è chiaro a tutti tranne che al povero detective Hollbrooke (che non ci capisce nulla quanto noi). Ma comunque le liars più Ali si rifugiano in un teatro di proprietà della famiglia di Fitz dove Ali sapeva come entrare solo perché c’era stata una volta (ma davvero è così facile fare effrazione in un mega teatro a New York?) , dopo di che assistiamo a bla bla sparsi su cose inutili tipo lo stomaco di Spencer o Cece che ci lascia per l’Europa ( e fa bene, chi la regge questa gabbia di matti per altri due anni). Alla fine vengono scoperte, e Aria ancora in ospedale carpisce dai sospiri di Ezra che Shana è A, o almeno quella che lui crede che sia A (perché qui non lo sa neanche la King chi è A). Quindi Shana si palesa nel teatro armata minacciando tutti di voler vendicare Jenna (si lo so che vi state chiedendo “Jenna chi?”), ma Aria salva la situazione e stende Shana a terra morta stecchita (avanti il prossimo… si Toby penso a te). Badabim Badabum, l’episodio finisce non senza averci prima mostrato che Mona sta mettendo insieme gli Avengers dei nerd di Rosewood per vendicarsi di Ali ora che è viva, e che il papà di Spencer non ce la racconta giusta (avevamo dei dubbi?).

Dunque Marlene, cosa vuoi farci capire esattamente? Che Shana è stata la A dopo Mona e che ora dobbiamo aspettarci che subentri qualcun’altro? Mona sarà di nuovo cattiva e Alison avrà un brusco ritorno? (come se la mamma sotterrata viva non bastasse). Pretty Little Liars -5.01Il vero problema dell’episodio è proprio questo, non ha un senso, risulta caotico, scritto male, affrettato e realizzato ancora peggio, scene riprese male (si sala operatoria penso a te) e luci del tutto sbagliate, per non parlare di dialoghi e della trama che ormai si sta squagliando come me in questo caldo improvviso. Ma davvero vogliamo continuare a vedere una serie che non ci condurrà da nessuna parte per i prossimi due anni e che appare a corto di idee e materiale nuovo? Hanno dovuto far tornare l’amico nerd di Hanna, Lucas per cercare di recuperare un minimo di credibilità, per non parlare del broncio di Page che trascina la sua inutilità ovunque vada e basta Marlene! Ti imploro basta! Metti un punto, una fine, perché io ho in programma di vedermi un sacco di serie nuove questa estate e non ho tempo per poter seguire episodi come questo. In confronto l’insalata russa che ho preparato per cena ha meno ingredienti del tuo telefilm ed è molto più saporita.

Questo a grandi linee è il contenuto triste e abbozzato del primo episodio della quinta stagione di PLL, se volete un consiglio con questo caldo andate in piscina più che attaccarvi allo streaming e mangiate poche mele… più pesche per tutti.
Good Luck!

Alla fine di questo episodio sappiamo:

-Shana è A dello chalet

-Cece ha ucciso il poliziotto in riva al lago.

-Ezra era davvero un guardone pedofilo.

-Gli ospedali Newyorkesi non rispettano le normali norme di sicurezza e privacy.

-Basta cadere da un palco per morire sul colpo, attenzione se praticate teatro.

Valutazione Globale

Ridicolo

Valutazione Globale

User Rating: 2.39 ( 13 votes)

La_Seria_

Studentessa universitaria, persa nella sua Firenze,sfoga lo stress da esame nello streaming selvaggio, adora le serie crime e fantasy lasciandosi trasportare a tratti dai teen drama. Cerca ancora di capire perchè le piace la pioggia incessante

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button