Interviste

Person of Interest: lo show si evolverà nella seconda stagione

I produttori esecutivi di  hanno fatto capire che lo show si evolverà nella seconda stagione.

A discutere su come il dramma della CBS cambierà, è stato Greg Plageman a TVLine. Plageman ha detto di non volersi sentire inchiodato nella trama dello scorso anno.

‘Voglio continuare a cambiare ed evolvere lo spettacolo’, ha detto. ‘C’è sempre il pericolo di cadere nello stereotipo, e cerchiamo sempre di sfuggire il più lontano possibile da questo appellativo. Ciò che abbiamo trovato è una bella chimica tra i nostri personaggi e la trama, ma ci riserviamo sempre il diritto di sorprendere gli spettatori con uno sconvolgimento della trama o con un omicidio’.

L’exec Jonathan Nolan ha anche rivelato che lui e gli scrittori dello show vogliono continuare a perseguire un equilibrio tra gli episodi e gli archi narrativi più lunghi, suggerendo che tale formato è stato ‘perfezionato con The X-Files’.

‘È possibile sintonizzarsi e ottenere una storia soddisfacente con un inizio, uno svolgimento e una fine, ma anche un altro pezzo del puzzle più grande per gli appassionati, che seguono lo show ogni settimana’, ha spiegato. ‘Ecco il mutamento costante dei nostri cattivi’.

L’attrice Taraji P Henson star di Person of Interest ha recentemente dichiarato a Digital Spy che non vede l’ora di esplorare il suo personaggio, il detective Carter, attraverso molteplici stagioni.

Tutte le storie personali sono ancora in fase di sviluppo’, ha detto. ‘E confido in questi scrittori così tanto, perché sono davvero bravi, non si fermano mai’.

La seconda stagione di Person of Interest stagione è iniziata il 27 settembre negli Stati Uniti, e a quetso link trovate la recensione della premiere.

Comments
To Top