Penny Dreadful

Penny Dreadful: Recensione dell’episodio 2×05 – Above the Vaulted Sky

penny dreadful 2x05 recensione
Credits: Showtime

Lo so come finirà: entro fine stagione noi recensori di Penny Dreadful saremmo additati come fangirl di Eva Green. Correremo questo rischio perché quando una serie ben scritta e ideata, diventa eccellente grazie all’interpretazione del suo cast bisogna dirlo, sottolinearlo a rischio di apparire ridondanti.

Eh sì, perché Above the Vaulted Sky apparentemente non aggiunge nulla di nuovo all’episodio precedente, fatta eccezione per l’ultima sequenza quando, sullo sfondo di un temporale torrenziale, impazzisce l’ormone a chiunque tranne a chi volevamo che impazzisse sul serio, cioè Vanessa e Chandler ma a parte queste  considerazioni più superficiali, molti eventi  di Above the Vaulted Sky sono destinati a influenzare pesantemente le vicende da qui in avanti.

Un pò ripetitiva la trama orizzontale

penny dreadful 2x05 recensione
Penny Dreadful recensione 2×05, Credits: Showtime

Le varie storyline appaiono ancora un bel  po’ slegate tra loro e in alcuni casi riempitive della trama orizzontale, è il caso di Frankenstein e Lily; unione che evidentemente porterà a scoprire definitivamente la rabbia che Mr. Clare cela dietro la sua solitudine e tristezza. Anche in questo episodio come in Verbis Diablo il momento più alto, dal punto di vista recitativo è proprio quello in cui Clare si rincontra con Vanessa; un’intensità palpabile resa egregiamente da questi due eccellenti attori. Vanessa è una donna che conosce la sofferenza, abituata ad accettare eventi considerati anormali come normali e viceversa, ed è per questa profonda empatia che riesce a leggere negli occhi buoni della creatura. Alleanza questa che potrebbe rivelarsi necessaria per il futuro.

Riempitiva, se pur più interessante della storia di Frankenstein e Lily, è quella che riguarda Dorian e Angelique. Per lo meno, in questo caso, abbiamo per certi versi una relazione non inflazionata con momenti anche piuttosto toccanti come Angelique che sceglie di farsi amare come uomo nella sua complessità; l’unico neo è l’estraneità di questi due personaggi alle altre trame: in cinque episodi Dorian non ha mai incontrato nessuno degli altri personaggi.

LEGGI ANCHE: Eva Green – 10 cose che (forse) non sai dell’attrice di Casino Royale

Sarebbe bello vedere questo personaggio, così ben riletto in questa trasposizione televisiva, amalgamato con il resto delle vicende come si era tentato di fare nella prima stagione.

Chi è davvero Ethan Chandler?

eva green vanessa ives
Penny Dreadful recensione 2×05, Credits: Showtime

Centrale e soprattutto più interessante, resta la storyline di Vanessa e di Chandler.  Il Lupus Dei, che abbiamo tanto sentito nominare da Madam Kalì e dalle figlie non è altro che il segugio di Dio cioè Chandler, interessante rilettura del mito del licantropo come figura protettrice in questo caso di Vanessa.

La storia di  Ethan Chandler inizia a essere maggiormente indagata lasciandoci molta curiosità sul personaggio e sul suo misterioso passato. Come interessante ed elettrizzante è il delicato e profondo rapporto che sta instaurando con Vanessa. Sottile sviluppo della relazione che saggiamente è stato tenuto al riparo da svolte banali ma che ci riserverà sicuramente interessanti evoluzioni.

Madam Kali alla riscossa

penny dreadful 2x05 recensione
Penny Dreadful recensione 2×05, Credits: Showtime

Mentre i nostri, dopo l’irruzione delle notturne si organizzano per rendere la casa a prova d’incursione dell’oscuro o, come meglio noto, diavolo e delle sue seguaci, vediamo gli effetti delle bambole voodoo costruite da Madame Kali.

Una sequenza veramente disturbante che vede la povera moglie di Sir Malcom cadere vittima di un delirio, allucinazioni dei figli morti e dolori atroci che la portano velocemente al suicidio. Questo, altro non era che un test ma anche un modo per liberare Sir Malcom dalla moglie e sposarlo nel più breve tempo possibile. Pesanti saranno sicuramente le conseguenze per i nostri, ora che Sir Malcom è assoggettato alla strega ed è quindi a tutti gli effetti un burattino nelle sue mani.

LEGGI ANCHE: Paradise Lost – Josh Hartnett e Bridget Regan protagonisti del gothic drama

(Ancora) un episodio preparatorio

penny dreadful 2x05 recensione
Penny Dreadful recensione 2×05, Credits: Showtime

In conclusione Above the Vaulted Sky è ancora un episodio preparatorio che denota senza dubbio una partenza poco incisiva di questa stagione ma che fa ben sperare per la storia a venire.  Un cast eccezionale, come dicevo nell’introduzione della recensione che fa dimenticare anche l’effettiva volontà degli sceneggiatori di prendere un po’ troppo tempo per avviare la trama centrale; su tutti Eva Green, magnifica, ma come non sottolineare anche la maestosità di Helen McCrory in grado di farmi accapponare la pelle solo con un primo piano e Rory Kinnear, struggente nella sua rappresentazione della solitudine  come portatore di uno stigma sociale: il suo stesso aspetto.

Per restare sempre aggiornati su Penny Dreadful con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per Penny Dreadful – Italia

2x05 - Above the Vulted Sky
3
Comments
To Top