fbpx
News Serie TVSerie Tv

PaleyFest 2013: le news e gli spoilers dal panel di Revolution

Revolution_110-01Nonostante l’ottima partenza, il network americano NBC ha deciso di pianificare una pausa – di ben 4 mesi – nella programmazione di Revolution, il drama creato da Eric Kripke e prodotto dalla Bad Robot Productions. Inutile sottolineare che i fan del serial sono molto dispiaciuti per questo hiatus, colpevole di aver ‘spezzato troppo’ la trama e il progress del telefilm.

Il ritorno di Revolution si sta comunque avvicinando e in attesa del 25 marzo, giorno scelto dalla NBC per riprenderne la programmazione, iniziano già a diffondersi rumors e anticipazioni sui prossimi attesissimi episodi, complice il PaleyFest 2013. Al panel dedicato a Revolution hanno partecipato Eric Kripke, J.J. Abrams proprietario della Bad Robot Productions, Jon Favreau, Billy Burke (Miles Matheson), Tracy Spiridakos (Charlie Matheson), Giancarlo Esposito (Tom Neville), David Lyons (Sebastian Monroe), Daniella Alonso (Nora Clayton) e J.D. Pardo (Jason Neville).

Vivevamo in un mondo fatto di elettricità. Vi facevamo affidamento per tutto e poi la corrente andò via. Tutto smise di funzionare. Non eravamo pronti, la paura e la confusione portarono al panico. I fortunati riuscirono a uscire dalle città. Il governo collassò, le Milizie ne presero il posto controllando la distribuzione del cibo e accumulando armi. Non sappiamo ancora perché la corrente andò via, ma speriamo che qualcuno arrivi ad illuminarci il cammino‘.

A seguito di un misterioso evento, la Terra si ritrova improvvisamente privo di energia elettrica. Quindici anni dopo, il nostro pianeta è radicalmente cambiato e le persone si trovano costrette a lottare quotidianamente per sopravvivere. Tra queste vi è anche Charlie Matheson, una ragazza il cui padre è stato ucciso dalla milizia che detiene il potere nel territorio nel quale vive. Quando il fratello Danny viene rapito da alcuni uomini della milizia, la ragazza decide di intraprendere un viaggio per trovare lo zio Miles, mai conosciuto prima, sperando in un suo aiuto.

Durante il panel è stato sottolineato, sin da subito, che il serial è controcorrente rispetto ai drama tradizionali. ‘Tutte le domande sorte nei primi dieci episodi avranno una risposta nella prima stagione’ ha confessato Eric Kripke. ‘Questo include non solo i punti fondamentali della trama, come la relazione tra i personaggi, ma anche il mistero centrale, la causa del blackout totale avrà infatti risposta già nell’episodio 13 che andrà in onda in America presumibilmente l’8 aprile’.

La decisione di svelare questo mistero così presto è in parte dovuto alla lunga pausa nella programmazione che ha dato l’opportunità ai creatori e produttori del serial di pensare allo show con più attenzione. E’ stato Jon Favreau a far notare agli sceneggiatori che la risposta a un solo mistero non è una ragione forte per rimanere agganciati allo show. Su questo Revolution1proposito Eric Kripke ha dichiarato: ‘Ho cominciato a capire l’impazienza (per la mancanza di una risposta) già negli ultimi episodi, come se fossi anch’io un telespettatore’.

Oltre a svelare il grande mistero, gli sceneggiatori pianificheranno altri interessanti sviluppi e risponderanno ad altre domande più secondarie. Tra gli enigmi da esplorare sono stati citati i seguenti dubbi ‘Perché Rachel ha tirato uno schiaffo a Miles? Qual è la loro storia passata? Dov’e Grace e cosa vuole Randall da lei? Che cosa ha spinto Miles e Monroe a diventare nemici?’

Può inoltre Monroe esser salvato? ‘La redenzione è un po’ complicata per le persone come Monroe’ ha confessato David Lyons, l’attore che ne veste i panni. ‘C’è un vuoto in lui che non può essere riempito neanche da tutto il potere del mondo e questa è una situazione davvero pericolosa. E’ un uomo distrutto e la domanda è: ‘Può essere salvato?’ Non ne sono sicuro’.

Parallelamente Tracy Spiridakos ha dichiarato che il suo personaggio (Charlie) avrà molta rabbia e risentimento nei confronti della madre. A peggiorare la situazione sarà anche la stessa madre Rachel (interpretata da Elizabeth Mitchell) che in realtà non avrà risposte per la figlia. Quindi Charlie dovrà trovare da sola la propria strada.

Nella relazione genitori – figli c’è anche JD Pardo che, a breve, avrà un confronto con il padre Tom Neville (interpretato da Giancarlo Esposito), un confronto/scontro che risulta essere una delle scene più amate dallo stesso JD Pardo.

Mara D.

Founder e Admin di Telefilm-Central.org. Amante delle serie tv, del cinema e dell'universo Internet :-)

Articoli correlati