fbpx
Celebrità

Outlander: 5 curiosità e spoiler sulla quarta stagione

Outlander

Dopo essersi rincorsi per 20 anni tra un secolo e l’altro, finalmente Claire (Caitriona Balfe) e Jamie (Sam Heughan) hanno la possibilità di costruire il loro futuro insieme. La terza stagione di Outlander si è conclusa con il loro naufragio sulle coste della Georgia e ora li ritroviamo pronti ad affrontare una nuova e avventurosa vita insieme. Riusciranno ad ambientarsi e a vivere da moglie e marito in una sconosciuta terra chiamata America?

La quarta stagione di Outlander si basa sul quarto libro Drums of Autumn ( in Italia Tamburi d’autunnodi Diana Gabaldon e tante saranno le novità e le avventure per i due protagonisti.

Ecco 5 curiosità e spoiler sulla quarta stagione di Outlander

Nuova vita

La quarta stagione è ambientata in America; Jamie e Claire metteranno su casa, fronteggiando nuovi imprevisti e scoprendo un nuovo mondo. Ad aspettarli al varco ci saranno gli indiani d’America pronti a scatenare diverse ribellioni all’interno del territorio. L’impatto non sarà facile per loro e dovranno familiarizzare con nuovi individui di diverse culture; questo gli permetterà di conoscere meglio loro stessi, avvicinarsi e imparare molto sulle loro origini.

 LEGGI ANCHE: 9 volte in cui Caitriona Balfe e Sam Heughan ci hanno fatto innamorare

Un nuovo alleato

La zia Jocasta (Maria Doyle Kennedy di Orphan Black) è la sorella minore della madre di Jamie ed entra a far parte del cast in questa nuova stagione. Sarà di grande aiuto per Jamie e Claire, i quali si affideranno a lei per ambientarsi. Il suo personaggio rappresenta non solo un alleato per Jamie, che ritrova in lei la madre che ha perso, ma anche la vera essenza dei MacKenzie tramandata fino in America.

maria doyle kennedy

Un nuovo antagonista

Se credevate che il Capitano Black Jack Randall (Tobias Menzies) fosse malvagio e senza cuore, verrete stupiti dal personaggio di Stephen Bonnet  (Ed Speleers di Downton Abbey) che è tanto gentile nella vita reale quanto malvagio sullo schermo. Il produttore esecutivo Matt B. Roberts definisce il suo personaggio come un uomo psicopatico e narcisista, un camaleonte in grado di insinuarsi in qualsiasi situazione e nelle vesti di chiunque.

LEGGI ANCHE: Maria Doyle Kennedy e Ed Speleers nel cast della nuova stagione

Scopriremo presto di che cosa è capace.

 

Riunione di famiglia

Il fulcro della quarta stagione sarà l’incontro tra Jamie e sua figlia Brianna (Sophie Skelton). L’attesa di questa reunion è trepidante così come lo è stato nella terza stagione l’incontro tra Jamie e Claire al Print Shop.

LEGGI ANCHE: 5 nuovi personaggi si uniscono al clan!

Per la prima volta la famiglia sarà riunita. Jamie avrà finalmente l’opportunità di conoscere sua figlia Bree. Claire sarà felice di rivederla e di riunirsi a lei, ma allo stesso tempo spaventata, poiché teme che quest’epoca possa essere pericolosa per la figlia e che una vita nel ventesimo secolo le darebbe sicuramente più opportunità e sicurezze.

 LEGGI ANCHE: ecco il trailer della Quarta Stagione

La relazione tra Bree e Roger che piega prenderà?

La relazione tra Brianna e Roger (Richard Rankin) – iniziata negli ultimi episodi della terza stagione – avrà modo di maturare nella quarta, nonostante il distacco iniziale. Roger accetta la decisione di Bree di riunirsi ai suoi genitori e la lascia andare, con la speranza di rivederla presto, nonostante le circostanze non siano le migliori. La loro storia sarà difficile e tumultuosa, ma ricca di speranza.

See you soon Sassenach!

Comments
To Top