fbpx
Arrow

OTP Weekly: L’angolo delle Shipper Vol.13 – Arrow, Scandal, Once Upon a Time e Reign

Quasi tutte le serie sono giunte alla fine ma, dato che l’amore non va mai in vacanza (abbiamo anche un film che lo dimostra), la nostra rubrica vi farà compagnia almeno per altre tre settimane: perché? Perché ogni serie ha, al suo interno, almeno una coppia per cui vale la pena tifare, una coppia che non definiamo OTP alla leggera ma che è in grado di farci ridere, piangere, sognare, imprecare e, infine, perché no, sorridere come degli idioti. Questa settimana ha visto i finale di stagione di tante serie ed è quasi doveroso citarne alcune, dato che spesso finale è sinonimo di ‘grande rottura’ o ‘happy ending’. Per una volta, il 2015 ha visto prevalere questa seconda categoria.

Arrow – Oliver e Felicity sgommano verso l’orizzonte

Per qualche tempo, forse gran parte di questa terza stagione, abbiamo dubitato che questi due potessero effettivamente avere il loro momento, mettendo da parte divergenze e tradimenti e finalmente abbandonandosi ai sentimenti che nutrono l’uno per l’altra. Ma, al di là del minestrone che è stato il finale, non possiamo che sorridere beoti (sorriso #1) al sapere che, almeno, Felicity e Oliver hanno trovato il modo di stare insieme. La scena di Nanda Parbat, benchè bellissima, rimane per me una sorta di ‘contentino’, girata troppo velocemente e basata su presupposti che nulla avevano a che vedere con la coppia che abbiamo visto crescere ed evolversi nel corso degli anni. Abbiamo visto Oliver e Felicity insieme, certo, ma nulla più e nulla di meno: a momenti era più romantica la sua liason notturna con Palmer, il che è tutto dire.

Random_cucaracha

Non ho invece riscontrato questa goffaggine e forzatura nel finale. E’ vero che molto c’è da rimproverare a Gugghenheim in questa seconda parte di stagione ma se c’è una cosa che andava fatta era proprio questa, era proprio permettere agli Olicity di tirare un sospiro di sollievo e guardare la loro otp sfrecciare verso l’orizzonte. Non ci importa del fatto che fossero a bordo di una macchina che (teoricamente) Oliver non si può permettere, neppure del fatto che Felicity abbia sfoggiato per la seconda volta quell’acconciatura (la prima era stata al matrimonio di Diggle e Lyla) che non la rispecchia affatto: ci importa solo del fatto che sono felici, perché così possiamo esserlo con loro.

otp_arrow_olicity

Scandal – Liv, Fitz e la caccia al tesoro

Ebbene si, proprio così: Fitz e Olivia, Olivia e Fitz (sorriso ebete #2). Non sto a sottolineare quanto ci abbiano fatto soffrire questi due, perché lo sapete benissimo senza bisogno che ve lo ripeta, e se devo confessare qualcosa si, io ero la prima a pensare che non ce l’avrebbero fatta. Principalmente perché la politica, come molte serie ci hanno ormai insegnato, non guarda in faccia (e nel cuore) di nessuno, nutrendosi di ciò di cui ha bisogno e sacrificando altrettanto. Fitz ha amato Olivia, ha continuato ad amarla malgrado i segreti e le mezze verità, anche quando è rimasto accanto a Mellie, anche quando Mellie gli ha chiesto di rimanere: lui amava Liz. Non si può dire che il presidente fosse privo di colpe, come del resto la stessa miss Pope, ma a lui va attribuita una coerenza che forse lei non ha avuto.

Olivia si era rassegnata ad amare un altro. Con questo non sminuisco ciò che hanno avuto lei e Jake perché sono fermamente convinta che fosse qualcosa di autentico, nei limiti dei rispettivi ruoli, ma anche Jake non è cieco e anche lui sa, ha sempre saputo, che non era tra lui e Fitz che Olivia avrebbe dovuto scegliere, bensì tra l’accettare la verità oppure fingere di ignorarla. Alla fine anche la gladiatrice ha un limite di sopportazione e, nel momento in cui Mellie va via, nel momento in cui oltrepassa il limite di perdono prefissato da Fitz, cos’altro può fare Olivia se non correre da Fitz? E’ una scena incredibilmente bella, quella che vede i due innamorati correre l’uno verso l’altra e quindi incrociarsi, senza però trovarsi, fino a rivedersi alla casa Bianca. Cosa viene dopo l’happy ending? Lo dice anche Olivia… tutto quello che gli pare.

otp_scandal_fitz e olivia

Once Upon a Time – Hook ed Emma, la tenerezza

A differenza di molti fan di Ouat, io non sono mai stata una fan sfegatata dei ‘Captain Swan’. Sia chiaro, non avevo nulla contro di loro ma questa smania generale per la loro storia non riusciva a colpirmi, non riuscivo a capire questa isteria generale e, con tranquillità, me ne discostavo. Ho cambiato opinione, naturalmente, come potrete immaginare. L’ho cambiata fondamentalmente nell’ultima parte di questa stagione e mi fa piacere che così sia stato. In questo finale della quarta stagione abbiamo visto un parallelismo molto interessante, il modo in cui Emma si approccia ad un Killian inconsapevole di amarla – proprio come era accaduto a lei, quando non pensava ancora a Killian come al suo compagno. Tutte le scene tra i due, tutti gli sguardi e tutti i gesti, ogni singola scena che li veda protagonisti è in grado di illuminare, tutto e tutti (sorriso ebete #3).

otp_ouat_hook e emma

Non so decidere se sia stato più emozionante guardarli combattere nella finta realtà dei ‘Villain e Heroes’ o se, invece, sia stato più emozionante guardare le lacrime sulle guance di Emma, mentre finalmente diceva ad Hook quello che non era mai riuscita a dirgli prima: three words, eight letters… say them and I’m yours. Naturalmente il loro happy ending ha un sapore agrodolce e non potremo sapere fino a che punto fino alla prossima stagione. Nel frattempo continuiamo a tifare per loro.

Reign – Lola e Narcisse: a colpi di sguardi

Si, non sono una fan di Mary e Francis, d’accordo? O meglio, lo sono, ma solo quando non si giurano amore eterno dopo aver ripetuto per metà stagione che non si sarebbero mai perdonati l’un l’altro. Chi non ha mai fatto una cosa del genere? Narcisse, naturalmente. Ho amato alla follia la storia che hanno deciso di sviluppare intorno a lui e a Lola. L’ho trovata talmente impensabile da renderla, effettivamente perfetta. La confessione che Narcisse le ha fatto nell’episodio 21 avrebbe potuto essere sufficiente a farci sciogliere (cosa che ha fatto) ma nulla è stato in confronto allo sguardo che i due si sono scambiati, dopo che Catherine aveva amabilmente sputato in faccia a lui. Narcisse ha tradito la fiducia della regina madre di Francia, ha raggirato i suoi piani e ha fatto tornare al castello Lola e il figlio di Francis, sani e salvi, cosa che non era nei piani di Catherine. Se ancora pensate che non sia amore il loro, non so che telefilm steste guardando, quest’anno! (sorriso ebete #4)

himym_love bitch

E con questo vi saluto. La rubrica tornerà con un quattordicesimo e un quindicesimo appuntamento, quest’ultimo interamente incentrato sui Delena (motivo per cui non li ho nominati questa settimana). Stay tuned e che l’amore sia sempre con voi… magari non tanto, ma a piccole dosi, così evitate la carie.

Comments
To Top