fbpx
Media

Orphan Black: il trailer definitivo della quinta stagione

The Final Trip: è questo il sottotitolo che accompagna la quinta ed ultima stagione di Orphan Black. Lo show prodotto da BBC America tornerà il prossimo 10 giugno per gli ultimi dieci episodi. Diremo così addio alla straordinaria Tatiana Maslany capace in questi cinque anni di interpretare svariati personaggi facendoli sembrare tutti uno diverso dall’altro, vincendo anche un Emmy per la sua performance.

LEGGI ANCHE: Tatiana Maslany commenta la sua vittoria all’Emmy come migliore attrice

Recentemente, il co-creatore della serie Graeme Manson aveva dichiarato che le cinque stagioni erano pianificate fin dall’inizio, dicendo una cosa che molti produttori di tante serie tv dovrebbero sempre tenere a mente: “Meglio cancellarsi che venire cancellati”.

orphan black

Anche John Fawcett, secondo co-creatore, aveva dichiarato qualcosa di simile aggiungendo che i temi fondanti della prossima stagione riguarderanno la longevità e il prolungamento della vita. Ma otterremo anche risposte a molte domande lasciate in sospeso. Inoltre, assicura che sarà divertente arrivare al finale, delineato già da diverso tempo.

LEGGI ANCHE: Il panel di Orphan Black al San Diego Comicon 2016

Nonostante la quarta stagione non sia stata all’altezza delle precedenti, Orphan Black ha sempre tenuta alta l’asticella della qualità. Uno show che sa intrattenere in modo intelligente, con temi moderni e un comparto attoriale di prima qualità. Sarà dunque difficile dire addio ad una serie come questa, ma siamo confidenti nel fatto che gli sceneggiatori sapranno degnamente raccontare il finale di questa storia.

LEGGI ANCHE: Il cast di Orphan Black si racconta al Nerd HQ

Un consiglio per alleggerire l’attesa e per farsi trascinare anche da un po’ di nostalgia per questa serie: cercate su youtube tutti i bloopers delle stagioni e fatevi due risate. Sul canale BBC America, inoltre, si trovano facilmente anche un sacco di video backstage dove vengono rivelati i segreti delle scene doppie (ma anche triple e quadruple, a seconda di quanti cloni si trovano nella stessa stanza) di Tatiana Maslany.

Comments
To Top