fbpx
Orphan Black

Orphan Black: Recensione dell’episodio 2.02 – Governed by Sound Reason and True Religion

Dopo una premiere a dir poco scoppiettate, il secondo episodio appare forse più riempitivo ma non nell’eccezione negativa del termine; si prefigge, infatti, di presentarci le storyline della stagione e le sfide cui i nostri cloni dovranno far fronte.
Orphan Black_202-6Due sono gli snodi importanti su cui la seconda stagione, presumibilmente, si concentrerà: i Proletiani e il progetto Leda.
Dei primi abbiamo sentito parlare già nella premiere ma in questa seconda stagione lì vediamo rappresentati come una setta rurale a capo della quale sembra esserci un veterinario illuminato da una visione scientifica di Dio. Helena che è stata ferita alla fine della scorsa stagione, viene rapita dall’ospedale e portata nella fattoria dei proletiani dove scopriamo un particolare molto interessante: il suo corpo è speculare a quello di Sarah, il suo cuore è a sinistra. La setta sembra interessata a far procreare Helena con l’inseminazione artificiale, mentre sappiamo che tutti i cloni, eccetto Sarah, sono sterili. Non è ben chiaro dove si voglia andare con questa storyline, ma è sicuramente interessante soprattutto ora che è morto il pazzo Tobias che ha trasformato la povera Helena in una psicopatica. Il tizio a capo della setta dice di provenire dal  MIT, forse ha qualche legame anche lui con il progetto LEDA?

Orphan Black_202-5Un twist narrativo interessante dell’episodio, a mio avviso, è rappresentato da Mrs. S e dal progetto LEDA. La ricerca spasmodica di Kira, conduce Sarah da Siobhan in un casale immerso nella vegetazione, dove la donna aiutata da due amici di vecchia data, Birdwatchers, nasconde Kira. Sin dal primo episodio Mrs S è sempre apparsa una donna enigmatica, però non ha mai dato segni di volere il male di Sarah e di sua figlia ed è più o meno quello che vediamo anche in questo frangente. Quando i due amici di vecchia data si rivelano essere dei venduti intenzionati a consegnare Kira nelle mani dei fanatici religiosi, Siobhan si trasforma in un’altra persona: piantare due coltelli nelle mani di una donna denota un sangue freddo non indifferente e ci dà più di un indizio sul passato della donna !
Orphan Black_202-3Sarah, grazie anche alla lungimiranza di Kira – la bambina sembra essere onnisciente, quando afferma che Mrs S ha dei secondi fini – e all’aiuto implicito di Mrs S riesce a scappare e, recuperato Felix, sembrerebbero tutti pronti a darsi alla fuga come avevano preventivato da qualche tempo.

La storyline in questione appare particolarmente interessante, come dicevo nell’introduzione, quando viene menzionato il progetto LEDA, sia dopo che Sarah mostra la foto a Siobhan, sia quando quest’ultima dichiara che Sarah e “gli altri ragazzi” ( non è chiaro a chi si riferisca!) provengono dal progetto Leda. Non c’è dato sapere cosa sia né che tipo di motivazione abbia. Chi c’era a Londra che aspettava lei e Kira? Leekie e il movimento Neolution, sono veramente i responsabili del progetto che ha creato i cloni? Tante domande che aprono a vari snodi molto interessanti.
Orphan Black_202-4

In Governed by Sound Reason and True Religion c’è del tempo dedicato anche ad Alison che finalmente oserei dire, scopre che Donnie è il suo controllore; la scoperta sembra gettarla nella confusione più totale e aggiunta alla responsabilità per la morte della sua vicina di casa che erroneamente aveva creduto essere il suo controllore, la rende particolarmente bisognosa di attenzioni; ma Felix ormai divenuto il suo confidente, sta lasciando la città! Le scene di Alison impegnata nelle prove del musical oltre ad alleggerire la trama generale della serie, grazie ai siparietti con Felix – Jordan Garvais è esilarante – serve, se ce ne fosse bisogno, a farci vedere che Tatiana Maslany oltre ad essere in grado di interpretare più di 6 personaggi in modo credibile sa anche cantare e ballare!
Orphan Black_202

Infine c’è il tempo di dedicarci anche a Cosima che ha ottenuto un laboratorio  per svelare lei stessa i segreti sui loro genomi e capire perché mostra gli stessi sintomi di Katia. Sono tutte destinate ad ammalarsi?
Episodio, come dicevo in apertura, che mette sul piatto una serie di storyline che potrebbero avere svolte inattese e sorprendenti e ennesimo episodio che ci mostra quanto la bravura di Tatiana Maslany sia, insieme a una scrittura originale, la forza centrale della serie!

Per restare sempre aggiornati su Orphan Black, con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per Orphan Black Italia

Comments
To Top