fbpx
News Serie TVSerie Tv

Orphan Black: la serie clona se stessa per un’altra stagione

BBC America ha rinnovato la serie sci-fi acclamata da pubblico e critica per altri 10 episodi che dovrebbero andare in onda nella primavera del 2015. La produzione inizierà a Toronto nel mese di settembre.

orphan blackIl drama è diventato infatti uno dei prodotti di punta per la rete, insieme a Doctor Who. Sin dal suo lancio nel 2013, Orphan Black ha conquistato sempre maggiori riconoscimenti, facendo guadagnare a Tatiana Maslany una nomination ai Golden Globes e premi dai Critics’ Choice TV Awards, dai TCA Awards e dai Canadian Screen Awards. Quest’anno la serie si e’ guadagnato anche un Peabody.

La premiere della seconda stagione, andata in onda lo scorso 19 aprile, è stata vista da 1.6 milioni di spettatori, mentre il finale e’ stato visti da 1.4 milioni di persone.

Per quanto riguarda il finale, John Fawcett, produttore e regista della serie, ha raccontato al The Hollywood Reporter che proprio la fine, la scoperta dei cloni maschi, mette in moto la nuova stagione, con nuove storie e nuovi pezzi del puzzle. “Crediamo di dover dare al pubblico nuove storie, ma abbiamo i nostri misteri e vogliamo guadagnarci le risposte. Questo é un nuovo aspetto per affrontare il grande puzzle che é Orphan Black.”

Oltre ad Orphan Black e alla seconda serie di Broadchurch, BBC America ha ordinato per il 2015 altri due drama: Tatau, dai produttori di Being Human, e il già annunciato The Last Kingdom, basata sulla serie di romanzi scritti da Bernard Cornwell The Saxon Stories.

 

Valentina Marino

Scrivo da quando ne ho memoria. Nel mio mondo sono appena tornata dall’Isola, lavoro come copy alla Sterling Cooper Draper Price e stasera ceno a casa dei White. Ho una sorellastra che si chiama Diane Evans.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio