fbpx
Netflix

Orange Is The New Black: tutti i segreti di Litchfield

orange is the new black
Photo by K C Bailey/Netflix - © 2016 Netflix

Sono madri, sorelle, amiche ma soprattutto sono detenute. Il 9 giugno Netflix ci ha aperto per la quinta volta le porte di Litchfield, il penitenziario in cui è ambientato Orange Is The New Black.

Creata da Jenji Kohan, la serie tv è ispirata all’esperienza carceraria di Piper Kerman, autrice americana condannata per riciclaggio di denaro sporco. Su quei 15 mesi trascorsi in carcere Kerman ha scritto un libro, divenuto in breve tempo un bestseller, intitolato proprio Orange Is the New Black: My Year in a Women’s Prison. Ad interpretare la scrittrice Taylor Schilling, affiancata da uno straordinario cast femminile in cui compaiono – per citarne alcune –  Danielle Brooks, Taryn Manning,  Kate Mulgrew, Uzo Aduba, Samira Wiley, Laura Prepon, Lea DeLaria, Kimiko Glenn, Laverne Cox e Natasha Lyonne.

Negli anni Orange Is The New Black è riuscita a convincere sia il pubblico che la critica, aggiudicandosi 16 nomination agli Emmy Award e vincendone 4, tra cui quello per Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica a Uzo Aduba nel 2015. La serie ha ricevuto inoltre 6 nomination ai Golden Globe e vinto due premi ai GLAAD Media Awards e un Peabody nel 2013.

Gli amici di Stylight hanno creato un’interessante mappa dei segreti di Litchfield, utile per fare il punto della situazione prima di buttarsi a capo fitto in un binge-watching sfrenato dell’ultima stagione. Siete pronti a scoprire chi tra le detenute ha infranto più regole delle altre? Quanti baci, rapporti sessuali e risse sono avvenuti nel dormitorio o in mensa?

A quanto pare la detenuta più attiva sessualmente è Nicky, mentre la palma dei baci va a Piper. La terza stagione è quella in cui avviene la maggior parte delle infranzioni, mentre è il giardino (con la serra) il luogo preferito dalle carcerate per le loro attività illegali. 

 

Comments
To Top