News

Orange Is The New Black: Il cast parla dell’importanza della serie per la comunità LGBT

Orange Is The New Black

Orange is The New Black in questi ultimi anni è stata sicuramente una serie chiave per la comunità LGTB e la sua lotta per i diritti. La serie, infatti, affronta il tema dell’omosessualità con disinvoltura e questo ha permesso anche alle attrici di riscontrare l’influenza che Orange is The New Black sta avendo in questo ambito.

orange is the new black 204aLea DeLaria, che interpreta Cariee “Big Boo” Black nella serie, ha detto: “Ciò che abbiamo fatto ha un ruolo importante nella lotto per i diritti della comunità LGBT. Si tratta di conquistare i cuori  di aprire le menti delle persone e Orange is The New Blach è stata una parte importante di questa rivoluzione”.

L’attrice, lesbica essa stessa, ha parlato di come anche la sua vita sia cambiata grazie alla serie: “Io vivo a Buchwick, un ghetto di Brooklyn, ed una signora ottantenne venne da me, spingendo verso di la sua nipote adolescente. Cinque anni fa questo non sarebbe mai successo. E’ un bellissimo cambiamento e lo dobbiamo anche ad Orange”.

Laverne_CoxLe attrici si ritrovano spesso a trattare tematiche anche molto delicate, così come è capitato a Selenis Leyva (Gloria Mensoza) in scena con Laverne Cox: “Ho una sorella transessuale anch’io ed ho dovuto dire cose che potrebbero essere parte di un litigio ogni giorno. E’ stata una scena dura da girare soprattutto perchè non volevo offenderla. La scena aveva uno scopo educativo, piuttosto che quello di generare ancora più odio”.

Il cast della serie targata Netflix ha confermato che la quarta stagione è già in produzione dal 15 luglio.

Comments
To Top