News

Orange Is The New Black: cosa aspettarsi dalla quarta stagione

Orange Is The New Black

Prima che la serie venisse interamente rilasciata su Netflix, Giovedì sera è stato proiettato a New York il primo episodio della quarta stagione di Orange Is The New Black e, i membri del cast presenti, hanno rivelato cosa i fan possono aspettarsi.

‘Più cupo’, ‘pesante’, ‘più drammatico’ sono state alcune espressioni usate da Taylor Schilling (Piper), Jessica Pimentel (Maria) e Emily Althaus (Kukudio).   orange is the new black

Uzo Aduba (Suzanne) ha rivelato a Variety che l’asso della stagione non è una persona: ‘Nelle passate stagioni, la new entry è sempre stata una persona fisica; questa volta penso che il nuovo personaggio sia il sistema’.

Questo sistema, corrotto dai soldi e dalla privatizzazione, porterà ad un aumento delle tensioni all’interno delle mura del carcere, specialmente dopo che l’arrivo di nuove prigioniere rende Litchfield sovraffollata.

Adrienne Moore, che interpreta Cindy, ha detto: ‘Approfondiremo la situazione delle carceri a scopo di lucro; ci sono molte prigioni che sono enormemente sovraffollate e non fanno molto per riabilitare i detenuti’.

Laverne Cox (Sophia) ha commentato sulla situazione difficile in cui si trova il suo personaggio, rinchiusa in isolamento alla fine della scorsa stagione: ‘L’isolamento per 24 ore o più ha delle conseguenze a livello psicologico, con degli effetti che possono essere permanenti’.

A chi non abbia finito tutti gli episodi, buona visione di un finale di stagione che promette di far discutere.

Comments
To Top