fbpx
News

Orange Is The New Black: Andrew McCarthy parla della sua esperienza da regista

Orange Is The New Black

Andrew McCarthy, dopo una carriera di successo come attore orange is the new blacknegli anni ’80 (Weekend col morto), si è dato alla regia e tra gli ultimi progetti che sta seguendo ci sono Happyish e 2 serie firmate Netflix: Orange Is The New Black e Grace and Frankie (serie comica con Jane Fonda e Lily Tomlin).

Dopo aver diretto 7 episodi nelle prime 3 stagioni, McCarthy è tornato a Litchfield, dichiarando: ‘Amo i miei figli equamente, ma al momento la mia testa è completamente immersa nel mondo di Orange Is The New Black’.  Parlando del fascino della serie dice: ‘la fusione di comico e drammatico colpiscono lo spettatore quando meno se lo aspetta e non può far altro che assaporare quest’altalena emotiva’.

Uno degli episodi preferiti finora diretti per la serie è ‘Low Self-Esteem City‘ (2.05), in cui viene mostrata la storia di Gloria (Selenis Leyva): ‘Pensi di conoscere qualcuno, poi hai questi flashback pazzeschi, rimani stupito e realizzi che c’è un altro lato di quella persona che non avevi mai considerato; è una delle cose fantastiche di questo show’.

Per McCarthy, stare dietro la telecamera è un ‘grande sollievo’: Ho qualsiasi nevrosi un attore possa avere, quindi se non riesco a parlare il cast sono nei guai. C’è un certo cameratismo; quando arrivo sul set ho già un vantaggio: gli attori sanno che sono uno di loro; voglio creare un’alleanza e fare in modo che le condizioni di lavoro siano le migliori possibili’.

Lavorando a Grace and Frankie con Lily Tomlin e Jane Fonda, McCarthy ha inizialmente pensato: ‘Spero che Jane Fonda non mi mangi per colazione, ma le 2 attrici non avrebbero potuto essere più gentili; come attore posso essere sulla difensiva, ma non ho mai incontrato persone più aperte ad essere dirette ed incoraggiate di Jane e Lily; è stato un enorme sollievo e una vera gioia’.

Se quest’estate non sapete cosa vedere e volete farvi una mini-maratona, vi consiglio i 13 episodi di Grace and Frankie; risate garantite.

 

Comments
To Top