fbpx
News Serie TVSerie Tv

Once Upon A Time: Rebecca Mader parla della sua Wicked Witch

L’episodio di Once Upon A Time andato in onda la domenica appena trascorsa ha avuto come protagonista Zelena, la malvagia strega del mondo di Oz, che in questa seconda metà di stagione sta torturando l’intero popolo del reame della Enchanted Forest, cancellando loro la memoria dell’ultimo anno trascorso e riportandoli a Storybrooke. EW ha intervistato l’interprete della Wicked Witch, Rebecca Mader, cercando di estrapolarle qualche dettaglio in più sia sul suo personaggio che sull’esperienza con i creatori della serie.

once-upon-a-time-01Sebbene il suo agente non le avesse comunicato per quale ruolo i creatori dello show l’avevano cercata, la Mader aveva il sospetto si trattasse di un personaggio malvagio e cattivo, ma fu sorpresa quando seppe che Kitsis e Horowitz avevano pensato a lei per vestire i panni di una delle streghe più iconiche della letteratura per bambini. “Da piccola vidi il film del Mago di Oz e fui terrorizzata dalla Wicked Witch! Facevo incubi su di lei! E ora invece sarò io a procurare incubi ai bambini…diciamo che è un cerchio che si chiude!” dichiara soddisfatta.

Fino all’episodio appena andato in onda non abbiamo avuto un gran numero di notizie riguardo il personaggio, la sua storia e il suo passato, ma grazie alla recente puntata  siamo venuti a conoscenza di informazioni più precise sul suo conto. Abbiamo scavato nel suo passato e ci è stata svelata la motivazione che l’ha spinta a voler rovinare la vita agli altri personaggi e soprattutto a Regina e abbiamo scoperto come e quando la sua pelle è diventata del tipico verde con cui la Strega di Oz è universalmente conosciuta. I creatori hanno cercato di dare come loro solito una rilettura della storia tradizionale, ma hanno comunque mantenuto degli elementi presenti sia nel libro Il Mago di Oz che nel musical di Broadway Wicked; per scoprire la storia di Zelena non resta quindi che guardare il nuovo episodio.

Ilaria Ercoli

Onnivora di musica, serie tv e cinema.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio