fbpx
Once Upon a Time

Once Upon a Time – 2.01 Broken

Saluti dal Storybrooke dove la maledizione è stata sconfitta!
Recita più o meno così la cartolina che viene inviata, mezzo piccione, a uno sconosciuto nelle prime scene dell’episodio Broken. Chi sia l’uomo in questione – sì, sì è il poco di buono marito di Arlene– non sappiamo e non lo sapremo, temo per un po’.
La premiere di Once Upon a Time era molto attesa, il finale di stagione ci aveva lasciato come mille domande: avremmo visto ancora i flashback nel mondo delle fairytales? Come avrebbero fatto gli sceneggiatori a tenere l’attenzione per altri ventidue episodi non potendo sfruttare la doppi ambientazione?
E soprattutto: la promozione della seconda stagione si è concentrata sul ritorno della magia, avremo visto Regina uccidere a destra e manca con la sola imposizione delle mani?

Questo insieme con altre domande aveva alzato di molto l’attesa e l’aspettativa.

Broken risponde subito a questi due interrogativi, infatti, ci ritroviamo catapultati nelle fairytales e facciamo la conoscenza di tre nuovi personaggi: la principessa Aurara, Prince Philiph e Mulan.

Mulan e Philiph dopo aver svegliato Aurora si ritrovano a combattere una specie di dissenatore succhia-anime – una scelta un po’ stonata quella di ispirarsi a Harry Potter, perché a me la citazione pare proprio ovvia e la vedo parecchio lontana da Once Upon a Time, ma tant’è- Philiph resta marchiato e dopo aver dichiaro il suo amore a entrambe le ragazze viene prosciugato dalla sua anima.
Mulan illumina Aurora e anche noi spettatori su quanto avvenuto nell’ultimo periodo: quando Regina ha lanciato la maledizione, una parte del regno è stata colpita solo marginalmente, questo significa che gli abitanti di queste terre risparmiate non sono stati maledetti e spediti a Storybroke senza ricordare nulla della loro vita precedente, bensì sono rimasti cristallizzati per 28 anni.
Il fil rouge che lega questa parte ambientata nelle Fairytales con storybroke è proprio il succhia-anime che è invocato da Tremotino per uccidere Regina.
Dopo la riunione famigliare molto attesa, nella quale Ginnifer Goodwin e Jennifer Morrison ci mostrano una buona recitazione drammatica che ogni tanto scarseggia su Once Upon a Time, rischiando di farci commuovere un bel po’, la famiglia Charming riunita sventa un massacro orchestrato dagli abitanti di storybroke ai danni di Regina.
La magia sarà anche tornata a storybroke ma nessuno ha ancora capito come usarla e questo è un problema soprattutto per Regina. Tremotino, infatti, nonostante abbia promesso a Belle che non cercherà vendetta invoca il succhia – anime e marchia Regina che senza magia non è in grado di fare nulla, né di procurare danni agli altri né di proteggersi.
Su richiesta di Hanry – siamo sull’ABC, Regina è la sua mamma dopotutto, Evil queen deve essere protetta e l’unico modo per farlo è rispedire questo essere nell’oblio delle altre terre tramite il cappello di Jefferson, ad attivare la magia è ancora una volta Emma che con un semplice tocco fa riacquistare la magia a Regina e apre il portale del cappello, dove è risucchiato il wraith ma anche Emma e Snow.

La premiere di Once Upon, sebbene non mi abbia entusiasmato, ci fa ben sperare per il futuro; la stagione, infatti, sembra ben impostata, abbiamo ancora la doppia ambientazione e molte domande sono state lasciate aperte, il materiale su cui lavorare c’è e anche molto.

Note, ovvero cose che non sapevo dove inserire:
– Molto bella, la storia Tremotino/Belle, già la loro storia mi piaceva molto nella prima stagione, ora che finalmente sono insieme non c’è n’è per nessuno, vincono come coppia più bella della serie; tra l’altro Emile De Revin è molto brava e insieme a Robert Carlyle sono artefici delle scene meglio recitate, non tanto per tecnica ma per intensità.

Sebastian Stan era sul set di questo episodio, ma dov’è finito? Io mi sono fatta volontaria per recensire la premiere perché pensavo ci fosse lui!

– L’uomo visto all’inizio potrebbe essere il figlio di Tremotino?  E nel caso fosse lui, chi potrebbe avergli inviato la cartolina?

 

Comments
To Top