fbpx
Serie Tv

The Vampire Diaries: Nina Dobrev spiega perché ha lasciato la serie TV

Secondo Nina Dobrev  lasciare The Vampire Diaries era tutto parte del suo piano.

La star , che emigrò a Toronto dalla Bulgaria quando era solo una bambina, è diventata famosa quando ha ottenuto il ruolo di Elena Gilbert nella serie di hit della CW nel 2009. Sei anni dopo, l’attrice ha sorpreso i fan quando non ha rinnovato il contratto per la stagione 7 e la serie ha perso un personaggio principale tanto amato (salvo poi ritornare due stagioni più tardi per il finale di serie). Riflettendo su quel momento, la Dobrev ha sostenuto che l’uscita di scena è stata una sua scelta.

LEGGI ANCHE: The Vampire Diaries: recensione dell’ottava e ultima stagione

Nina Dobrev sapeva che avrebbe lasciato The Vampire Diaries

Quello era il piano sin dall’inizio” ha detto l’attrice ad Harper’s BAZAAR. “Semmai, l’essere spaventata [dall’abbandonare lo show] mi ha spinta ancora di più’” Anche se lasciare lo show che l’ha resa una star globale era da considerarsi un rischio incredibile, e potenzialmente un suicidio per la carriera, Nina Dobrev ha accettato l’ignoto. “Avevo bisogno di sentire quella paura del tipo “Oh mio Dio, cosa succede se non trovo mai più un lavoro?” , ha spiegato l’attrice bulgara alla rivista. “Questo mi ha fatto solo voler lavorare cinque volte più duramente per assicurarmi che ciò non sarebbe accaduto”.

Seppure abbia avuto ruoli da comprimario in due film dal 2015 ad oggi (xXx: Return of Xander Cage e Crash Pad), Dobrev dice che la scarsità di progetti è il risultato del suo essere “esigente”.

Le cose che voglio fare non sono necessariamente le cose che ci si aspetta da me’” ha detto. “Non voglio più interpretare un’adolescente, voglio impersonare ragazze adulte, affrontare nuove sfide, dimostrare le mia capacità di recitazione, fare progetti impegnativi, lavorare con grandi registi e raccontare storie incredibili, e questo significa essere davvero esigente.”

E’ chiaro, quindi, che è sempre stata sua intenzione quella di andare avanti con la sua vita professionale, verso qualcosa di più impegnativo. A quanto pare, l’attrice ama davvero le sfide e la fantastica sensazione di fare qualcosa dal risultato imprevedibile.

The Vampire Diaries

LEGGI ANCHE: The Vampire Diaries: 20 cose che forse non sapete sulla serie TV

E’ nella sua natura

Sembra che la sua scelta di rischiare tutto nella sua carriera per fare qualcosa di più emozionante derivi dalla sua inclinazione a cercare di avere una vita avventurosa in generale.

La star ha rivelato che ama provare almeno una volta qualcosa, non importa quanto sembri folle.

Tuttavia, se c’è qualcosa che Nina Dobrev sa è il potere di ascoltare il suo istinto. L’infanzia non è stata delle più semplici per lei, ha vissuto con la sua famiglia e con un’altra famiglia in un appartamento con una sola camera da letto e acquistava vestiti in un negozio dell’usato che sua madre  aveva soprannominato “Versace”. Così Dobrev ha sottolineato come momento di chiusura del cerchio il fatto che “Alla fine sono andata a un vero e proprio fashion show di Versace e mi sono seduta in prima fila… e adesso vado nei negozi vintage di proposito. È divertente come cambia la tua prospettiva.”

Nina Dobrev, intanto, si prepara a tornare sul grande schermo il 23 novembre con Flatliners-Linea mortale, al fianco di Ellen Page e James Norton, sequel del film del 1990 Linea Mortale, diretto da Joel Schumacher; dell’originario cast stellare – Julia Roberts, Kevin Bacon, William Baldwin, Oliver Platt e Kiefer Sutherland – solo quest’ultimo è presente anche in questo film.

E voi cosa ne pensate? Siete ancora convinti che il suo abbandono alla fine della sesta stagione di The Vampire Diaries sia stato dovuto alle tensioni con il collega di set ed ex fidanzato Ian Somerhalder, poi convolato a nozze con un’ex amica di Nina, Niki Reed? Oppure credete alla parole di Nina che da ultimo aveva anche postato alcune foto con i coniugi Somerhalder-Reed dichiarando di essere stati sempre buoni amici?

Rita G.

Il suo primo amore sono le serie televisive, sin da quando bambina guardava (rigorosamente di nascosto, perché mamma non voleva) Twin Peaks ed X-Files. Poi un giorno, vide sulla copertina di Ciak proprio X-Files (1^ film) e lo comprò. Da allora il binomio telefilm–cinema non l’ha più abbandonata. Le piace raccontare questo mondo meraviglioso, dove ama nascondersi e sognare e, magari, scrivendo riuscire a fare sognare anche gli altri assieme a lei!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button