fbpx
Attori, Registi, ecc.

Nikita: Maggie Q assicura un finale ‘con il botto’ per l’ultima stagione dello show

Maggie Q dice addio a Nikita.

Non è mai facile dire addio a qualcosa di bello, soprattutto se si tratta di una serie action come quella propostaci negli ultimi anni dalla CW. Nikita non ha mai brillato per ascolti, bisogna riconoscerlo, ma era nella media per una serie che, rispetto a molte altre, ha saputo portare azione e novità, in una rete – per giunta – maggiormente focalizzata sui teen drama. E’ stata probabilmente questa la pecca maggiore di questa serie, svilupparsi con un budget limitato a in un ambiente solo in parte adatto alle sue potenzialità. Per fortuna, dove niki_5una cancellazione era d’obbligo, la CW ha concesso alla serie un ultimatum: un’ultima stagione da sei episodi, per concludere ‘degnamente’ la storyline.

‘Quello che ho sempre desiderato erano quattro stagioni. – racconta la star dello show, Maggie Q, la femme fatale Nikita – Scoprire che ci sarebbero stati solo sei episodi mi ha lasciato di stucco. Ero molto dispiaciuta, soprattutto perché dovrò dire addio alla nostra crew in quattro mesi o poco più. Non mi aspettavo che sarebbe accaduto tanto in fretta.’

niki_4Malgrado la stagione ridotta, l’attrice assicura di essere quanto mai pronta ad affrontarla, con positività e creatività. ‘Sono molto carica per questa stagione, eccitata a dir poco. Di solito gli episodi sono molto carichi già di loro, lo sapete bene, stavolta saranno ancora più intensi, perché il tutto deve concludersi nel giro di sei episodi e non di una stagione completa. Se avessimo avuto una stagione completa, sarebbe stato impossibile concludere il tutto con un botto, sapete cosa intendo? Invece così cercheremo di andare avanti movie-style, dando una centralità quasi cinematografica a ciascuno degli episodi, ognuno dei quali sarà a dir poco grandioso.’

La CW non ha ancora confermato quando andranno in onda gli episodi della stagione finale della serie, mentre ha già rilasciato una scaletta per i restanti show della rete, vecchi e nuovi.

Comments
To Top