fbpx
Recensioni Serie Tv

Nikita 3.04- Consequences

“I’m not done teaching her, I’m not done! “

Non c’è niente da fare, con il ritorno di Amanda, Nikita è salito al livello successivo ed è tornata la serie che ci ha regalato tanti bei episodi nei suoi primi due anni. Quello che mancava infatti nelle prime  tre puntate erano la trama orizzontale ed un grande villain che lasciasse spazio a colpi di scena e cliffhangers.

Ed eccoci accontentati! Vediamo perché. Amanda torna dopo la sua scomparsa e in una sola giornata rapisce Owen ( è tornato anche lui!!), inganna e espugna la Division, e anche se non completa il suo piano, si prepara per insegnare ancora una volta la lezione da imparare alla protagonista, che a quanto pare secondo il suo punto  di vista deve a lei tutto quello che ha, tutto quello che è.

Lo stesso Owen torna in primo piano, inserendo una trama secondaria che riguarda il suo passato: per ora sappiamo solo che si chiamava Sam e che la Division, con la cara Amanda a capo dell’operazione,  gli ha fatto dimenticare tutto. La curiosità aumenta…. sopratutto se considerate che del suo personaggio sappiamo poco niente.

Alex intanto continua a trovarsi tra due fuochi: Sean vuole che lei si liberi dalla divisione, e Nikita che la vuole al suo fianco. Per ora la sua reazione è riavvicinarsi alle pillole che l’hanno rovinata tanti anni prima. Interessante anche questa svolta inaspettata. Certo merita il suo spazio anche la Udinov sin troppo relegata al ruolo di spalla ultimamente.

E penso che il peggio arriverà per la protagonista. Per ora è quella che riesce a gestire meglio le situazioni a rischio, e che si trova in un momento felice con Micheal,visto che si sono appena fidanzati ufficialmente. Ma se la nostra cara Amanda farà le sue mosse, prevedo tempi bui anche per lei.

E per finire… a quanto pare c’è una talpa nella nuova divisione! Chi sarà?  Sul web sono cominciate le speculazioni,molti puntano su Sonya, sin troppo “sospetta”! Sarebbe una bella sorpresa. Voi avete teorie?

Nikita dovrebbe sempre essere così: dare un minimo spazio al villain dell’episodio, e invece ampliare maggiormente i macchinamenti, i plot twists e lo sviluppo dei personaggi. Perché con questo quarto episodio è riuscito a dimostrare ancora una volta, che se si impegna sa regalarci un’ottima ora di intrattenimento! Intanto però gli ascolti non salgono, speriamo che almeno con lo spostamento alle 8.00 P.M.  si torni a valori accettabili. Meritiamo un quarto anno!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio