fbpx
Recensioni Serie TvSerie Tv

Nikita – 2.19 Wrath

Scene di sesso in Nikita mai? Non che vogliamo una versione porno del serial, ma tra Michael e Nikita arriviamo sempre ai soliti due o tre baci e abbracci… Che noia! Anche questa settimana che Nikita ha rischiato, ancora una volta, di lasciarci seriamente “le penne” assistiamo a un semplice bacio finale tra M&N. Uffa…

Questa volta il cattivo di turno non è Percy, nè tanto meno Amanda bensì una vecchia conoscenza di Nikita: Nicholas Brandt (Rick Ravanello). L’uomo è stato al centro di una vecchia missione di Nikita e ora Percy è pronto a liberarlo pur di ottenere del plutonio in cambio della vita stessa di Nikita. Poche ore dopo il suo rilascio, Brandt decide di catturare l’attenzione dell’amata e odiata Nikita con un gesto plateale: l’uccisione della senatrice Pierce, la madre di Sean (Dillon Casey). La missione va a buon fine proprio sotto gli occhi di Sean che perde così sua madre. La morte della senatrice Pierce è un brutto colpo anche per i fan, soprattutto per gli amanti del “vecchio” La Femme Nikita. Dopo questo episodio non potremo più vedere l’eccellente Alberta Watson in azione, davvero un peccato…

Al funerale della senatrice, Brandt riesce a catturare Nikita ma le torture non portano la vendetta sperata. Nikita è una donna tosta, neanche le torture più brutali riescono a scalfire la sua anima. Per questo Percy suggerisce a Brandt di cambiare metodo e sfruttare le persone che Nikita ama, primo fra tutti Michael. Quest’ultimo viene contattato dallo stesso Percy che lo convince a consegnarsi a Brandt per riavvicinarsi così a Nikita.

Ovviamente Nikita non è assolutamente contenta di vedere Michael imprigionato da Brandt e, in piena crisi, urla contro l’amato accusandolo di essere, come sempre, un grande egoista. Ma Michael non si lascia prendere dallo sconforto e confessa a Nikita che consegnarsi a Brandt era necessario per rintracciarla e se questo gesto li porterà alla morte, sarà comunque contento per averla vista ancora una volta, un’ultima volta prima di morire insieme. Il discorso pieno d’amore e di tristezza di Michael e le torture che Brandt infligge all’uomo spingono Nikita a trovare la forza necessaria per liberarsi e affrontare Brandt in un duro corpo a corpo. Per fortuna sopraggiunge Sean che spara a Brandt permettendo così a Nikita e Michael di liberarsi.

L’episodio si conclude con Nikita che inaspettatamente contatta telefonicamente Percy ringraziandolo per aver spinto Michael a consegnarsi a Brandt perchè quel gesto e quella (dis)avventura l’ha portata ad avvicinarsi maggiormente all’uomo amato. Prima di salutare Percy, Nikita gli giura vendetta: non smetterà mai di inseguirlo fino a quando non riuscirà a catturarlo e a porre fine alle sue missioni.

E’ chiaro che la serie tv non può concludersi in questo modo. Se non ci dovesse essere un terzo capitolo, è necessario che vi siano almeno degli episodi conclusivi che non lascino nulla aperto, anche nella vita della stessa Nikita ancora nel pieno di mille dubbi e crisi esistenziali. Se la trama va avanti così però, temo comunque che non avremo mai delle scene di intimità tra Michael e Nikita, eppure in La Femme Nikita ce n’erano qua e là… Che noia!

Mara D.

Founder e Admin di Telefilm-Central.org. Amante delle serie tv, del cinema e dell'universo Internet :-)

Articoli correlati