fbpx
News Serie TV

Nicollette Sheridan perde il ricorso contro Desperate Housewives

Nicollette Sheridan ha perso il ricordo contro i produttori di Desperate Housewives, l’attrice quarantottenne che ha interpretato dal 2004 al 2009 il ruolo di Edie Britt per lo show della ABC, aveva chiesto un risarcimento di 20 milioni di dollari al produttore della serie, Marc Cherry, nell’aprile 2010.

Nel procedimento legale la Sheridan sosteneva che i produttori avessero eliminato ingiustamente il suo ruolo nella serie tv, e aveva inoltre accusato i produttori di aggressione e molestie sessuali.

Un giudice di Los Angeles ha respinto le accuse nel Marzo 2012 per mancanza di prove, e successivamente nell’Agosto 2012 l’intera causa era stata respinta.

La Sheridan come ultimo tentativo si era rivolta alla Corte Suprema della California che però il 16 Novembre ha di nuovo respinto le accuse.

Nel frattempo però la Sheridan , dalla fine della sua partecipazione in Desperate Housewives, ha continuato a lavorare nel mondo dello spettacolo, recentemente per esempio ha preso parte alla commedia romantica Jewtopia, in cui interpreta la rivale di Jennifer Love Hewitt.

Valentina Lendspines

"Satia te sanguine, quem sitisti cuiusque insatiabilis semper fuisti"

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio