fbpx
Recensioni Serie Tv

New Girl – 2.01 Re-Launch & 2.02 Katie

Jess è la coinquilina che tutti gli uomini del mondo vorrebbero avere. Simpatica ed estroversa senza risultare mai sopra le righe, Jess diffonde ottimismo  e solarità anche nei momenti più difficili ai suoi tre coinquilini. Trovatene un’altra che vi gratta il sedere, per dire. Vero Schimdt? 

Gli autori di New Girl non sono stati molto cordiali con Jess nel primo episodio che apre la seconda stagione di New Girl. Tornata a scuola per un nuovo anno da insegnate supplente, Jess riceva la notiza che sono stati effettuati dei tagli al personale docente e i primi ad essere sacrificati sono propri gli insegnati precari. Quando si dice lo specchio dei tempi. Tornata a casa triste e sconsolata, ad aspettarla ci sono i suoi strampalati coinquilini che, anche con buone intenzioni, non riescono proprio a fare quello che Jess farebbe loro in una situazione del genere, come dicevamo in apertura di recensione.

Schimdt è intento ad organizzare una festa per il taglio del gesso applicato al suo pene dopo esserselo fratturato nel corso di una delle tante attività sessuali che lo vedevano protagonista con Cece. C’è da invitare un sacco di gente alla festa, compreso Philip Seymour Hoffman, il che fa capire quanto i deliri di follia che ha Schimidt saranno ancora uno degli ingredienti principali di questa seconda stagione.

Quale miglior occasioni per Jess se non quella di essere assunta da Schimidt come shot-girl (le sexy ragazze con a tracolla un vassoio di shot) alla sua festa? Le cose non andranno poi nel verso giusto e l’autostima di Jess calerà quando una shot-girl più prorompente di lei otterrà più successo. A consolarla ci penserà Nick, quello che tra i tre coinquilini sembra avere più a cuore la situazione sentimentale di Jess tanto da averci fatto intuire nella scorsa stagione che potesse nascere qualcosa di più che un’amicizia tra i due.

Le cose per Jess andranno un po’ meglio nel secondo episodio intitolato Katie, il nome con cui Jess si presenta ad un nuovo ragazzo conosciuto nel locale di Nick. Non mancheranno anche qui fraintendimenti e scene al limite del grottesco quando tra i due si inserisce un uomo sovrappeso che si invaghisce di Jess.

I momenti più interessanti li regala però Nick che fa la conoscenza di un uomo anziano che si professa essere il Nick del futuro. Scettico, Nick (quello giovane) non gli crede ma i due saranno protagonisti di alcuni dialoghi brillanti, i soli dell’intero episodio.

Anche a quest’avvio di stagione c’è da registrare la quasi totale presenza del coach Winston, un personaggio che nella prima stagione aveva regalato spunti ben più interessanti delle solite idiozie di Schimidt ma che viene relegato sempre in secondo piano.

New Girl rimane una comedy senza tante pretese e che si lascia guardare con tranquillità, ma arrivati vicini ai trenta episodi in totale mi aspetterei qualche evoluzione dei personaggi che sì, a volte si tenta di dare, ma finiti i venti minuti dell’episodio sembra quasi che venga resettato tutto come se nulla fosse accaduto, rendendo New Girl una comedy da “carina, ma…”.

Daniele Marseglia

Il cinema e le serie tv occupano gran parte della mia giornata. Nel tempo libero, vivo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio