Celebrità

Narcos: Virginia Vallejo critica la serie tv di Netflix

Virginia Vallejo Narcos Valeria Velez Netflix

Virginia Vallejo è una scrittrice, giornalista e conduttrice televisiva colombiana conosciuta al pubblico internazionale per aver scritto Amando Pablo, odiando Escobar (Amando a Pablo, odiando a Escobar), una autobiografia sulla sua relazione amorosa con il narcotrafficante colombiano Pablo Escobar, intercorsa tra 1983 e 1987.
Il suo libro ha riscosso molto successo e visibilità non solo per il ritratto fatto a Pablo Escobar, ma per aver messo in luce le relazioni dell’uomo con la classe politica del suo Paese, tra cui i presidenti Alfonso López Michelsen, Ernesto Samper Pizano e Álvaro Uribe Vélez, con i governi dei Caraibi e i gruppi paramilitari e ribelli della Colombia.

Da Amando Pablo, odiando Escobar (Amando a Pablo, odiando a Escobar) è stato tratto il film del 2017 Escobar – Il fascino del male (Loving Pablo) scritto e diretto da Fernando León de Aranoa, con protagonisti Javier Bardem e Penélope Cruz nel ruolo della giornalista, ma l’autrice è stata rappresentata recentemente anche sul piccolo schermo tramite la serie televisiva Narcos.

Virginia Vallejo si scaglia contro Narcos

Stephanie Sigman - Valeria Velez

Sebbene questa visibilità, Virginia Vallejo ha criticato duramente lo show di Netflix accusando la crew e la casa di produzione di aver dato un ritratto distorto della sua vita e della sua relazione con Pablo Escobar.

“La mia rappresentazione in Narcos è di una giornalista pervertita, criminale e corrotta che alla fine viene torturata e uccisa”

ha dichiarato Virginia Vallejo in un’intervista al Daily Mirror. La giornalista, che è ancora viva a differenza del suo alter ego nella serie tv di Netflix, ha anche aggiunto:

“Lo scopo della sceneggiatura era di diffamarmi brutalmente e violentarmi di fronte a milioni di persone”.

Leggi Anche: i commenti di Pedro Pascal sulla vita di Pablo Escobar

La donna si è anche lamentata del modo in cui la crew della serie tv Narcos ha scelto le attrici per vestire i panni della moglie di Pablo Escobar e di Valeria Velez, il personaggio che la giornalista colombiana sostiene sia basato sulla sua vita.

“Mi hanno presentato come una donna depravata, complice di terribili rapimenti e di corruzione politica. Tutto questo non ha niente a che fare con la mia vita. Mi hanno trasformata in una cattiva, mentre la moglie di Escobar in quella di una donna bella e innocente, come nelle soap opera”.

Di seguito il trailer di Escobar – Il fascino del male (Loving Pablo), la pellicola basata sul bestseller di Virginia Vallejo ed uscita in Italia lo scorso aprile. Nel film ricordiamo che Javier Bardem veste i panni di Pablo Escobar mentre Penelope Cruz quelli della scrittrice, giornalista e conduttrice televisiva colombiana Virginia Vallejo.

Comments
To Top