fbpx
Celebrità

Stranger Things: Millie Bobby Brown lascia Twitter a causa di meme omofobi

Millie Bobby Brown

L’account Twitter di Millie Bobby Brown sembrerebbe non essere più attivo da ieri. Questo improvviso abbandono sarebbe dovuto al fatto che delle sue foto siano state usate per creare meme omofobi.

Millie Bobby Brown, che tutti noi abbiamo imparato a conoscere e amare come 11 nella serie Netflix Stranger Things, ha lasciato Twitter. O almeno così sembrerebbe. Se andate sul suo account Twitter, @milliebbrown, troverete la pagina blu con la scritta “Spiacenti, questa pagina non esiste”. La ragione dietro questo abbandono è semplice: molte immagini postate dalla giovanissima attrice sono state di recente modificate e usate per creare e diffondere meme omofobi e razzisti.

LEGGI ANCHE: Stranger Things: l’attrice che interpreta 11 confessa di esser sorda da un orecchio

Il fenomeno aveva a quanto pare fatto la sua prima comparsa lo scorso Novembre. Si è poi ripresentato a Giugno, in coincidenza con l’inizio del “Pride Month”. In pratica, alcune delle foto della Brown (che lo ricordiamo, ha solo 14 anni), sono state modificate con Photoshop inserendo commenti omofobi attribuiti all’attrice stessa. Il tutto accompagnato dall’hashtag #TakeDownMillieBobbyBrown.

Ecco un esempio di un tweet di Millie Bobby Brown modificato in questo modo:

 

Millie Bobby Brown

La realtà è ovviamente molto diversa. Millie Bobby Brown è una sostenitrice dei diritti della comunità LGBT e allo stesso modo combatte il bullismo. L’anno scorso ha indossato una spilla LGBT agli MTV Awards e inoltre ha anche aperto un secondo account Twitter, @Milliestopshate, per prevenire bullismo e cyberbullismo.

LEGGI ANCHE: Stranger Things: 11 cose che (forse) non conosci su l’attrice che interpreta 11

Molti su Twitter hanno attribuito la responsabilità dietro queste immagini alla stessa comunità LGBT. Sarebbe una sorta di battuta o scherzo implicitamente ironico che coinvolge l’attrice solo in virtù del fatto che sia vista come una figura innocua che non farebbe mai male a nessuno. Se questa è la verità, sembrerebbe però che la cosa sia sfuggita di mano agli ideatori, che lo “scherzo” sia diventato serio a tal punto da costringere l’attrice a lasciare l’account.

Molti fan sono subito corsi in sua difesa su Twitter, lanciandole messaggi di sostegno e sottolineando la crudeltà dello scherzo, specie se nei confronti di una persona così giovane.

Ecco qualche esempio:

https://twitter.com/haileyshalyn/status/1006786075963084802

Comments
To Top