fbpx

Michael Trevino:Tyler Lockwood? Ribelle e maledetto

Attenzione Spoiler – Sembra proprio che l’uomo di questa seconda stagione di The Vampire Diaries sia proprio lui, Tyler Lockwood all’anagrafe Michael Trevino, Montebello (California) classe 1985. Nella prima stagione abbiamo visto veramente poco di questo personaggio,

tuttavia gl’indizi erano veramente chiari, aggressività e luna piena, l’ora dei licantropi scoccava anche a Mystic Falls. Michael è stato raggiunto telefonicamente ad Atlanta, dove sono in corso le riprese della serie, dal cronista di una radio irlandese. Notizie sulla serie, sul suo personaggio, il rapporto con il cast e tante altre curiosità. Ringraziamo il TVDItalia per la news e la traduzione.

Intervistatore:Adesso sono lieto di annunciarvi che ci raggiungerà ai nostri microfoni una delle star del fantastico show della CW, The Vampire Diaries e lui è Michael Trevino. Michael come stai amico?
Michael
: Sto bene amico, ti chiamo dalla Georgia dove sono per le riprese, stiamo girando l’episodio tre. Grazie per l’invito.
I: Ci fa piacere averti, siamo già tutti in attesa per queste due settimane che ci separano dal rivedervi e come noi molti altri fan.
M: si la prima stagione ha avuto molto successo e ne siamo grati  è bello vedere che il nostro show è a questo punto.
I: Io sono un fan dei vampiri, un Twihard poi True Blood e adesso TVD, tu eri un fan dei vampiri prima di fare parte anche tu di uno show su di loro?
M: Si sai com’è , è una storia che si ripete da Twilight e poi True Blood, sono un fan del soprannaturale, vampiri, licantropi e streghe.
I: Cosa pensi attiri le persone, dei vampiri e dei licantropi?
M: Sai questa nuova generazione di ragazzi, credo che gli piaccia l’idea del vampiro e dei licantropi e per vivere in un mondo dove questi esistono devono seguire questi show. E poi ci sono i fan dei libri, che li avevano letti anni fa e adesso si ritrovano in televisione i personaggi che amano.
I: Bene entriamo nello show parlaci del tuo personaggio Tyler Lockwood , sembra essere il tipico cattivo ragazzo?
M: E’ un ribelle. Non è cattivo nel profondo, quello che si vede è scaturito da altro. E’ uno che per come si comporta si caccia nei guai.
I: Non abbiamo visto molto il personaggio di Tyler nella prima stagione..
M: Si non è stato esplorato molto, lo vedremo invece nella seconda stagione dove capiremo la sua rabbia. Capirete che non è cattivo di proposito, si capirà che lui ha dei problemi, delle questioni che colpiscono la sua famiglia e che lui sta cercando di comprendere.
I: Ciò vuol dire che lui è un licantropo o qualcosa del genere…
M: C’è del soprannaturale, la famiglia Lockwood ha una maledizione su di se, questi sono licantropi maledetti.
I: Tralasciando la maledizione e i licantropi, ci sono delle similarità tra Tyler e Dew..
M: Be mi piace essere il cattivo ragazzo, fondamentalmente non devi seguire delle regole puoi fare ciò che vuoi.
I: Dicci qualcosa del resto del cast. Ovviamente conosciamo Ian Somerhalder, che veniva da Lost,siete tutti molto uniti?
M: Si vero Fortunatamente, abbiamo girato per un anno quaggiù in Georgia e siamo diventati una famiglia. Stiamo insieme il fine settimana, ci riuniamo nelle nostre case. Non è come abitare nelle città più grandi, come Los Angeles o New York. Alla fine ci sono poche distrazioni e noi ci siamo legati molto l’uno all’altro.
I: In Atlanta è come se foste nella bolla dello show.
M: La Georgia è stata gentile con noi…la gente in giro. E poi per noi va bene, lo show è ambientato in Virginia, non potevamo certo stare a LA o NY, qui le location sono perfette.
I: e LA non ti manca per niente?
M: Sai LA è la mia casa, sono nato e cresciuto li, se mi manca, certo che mi manca, mi manca la città i miei amici e la mia famiglia. Ma ho trovato il mio spazio in Georgia.
I: Le ragazze sono stupende a LA come sono li in Atlanta Georgia?
M: Domanda tosta. Sono più calme, in LA è tutto un evento c’è sempre qualcosa, qui è più rilassata la cosa ,a le donne qui sono bellissime hanno un certo non so che , un modo di fare che è molto sexy.
I: Chi è secondo te la donna più bella del mondo adesso?
M: LA donna più bella? Mmm..sai chi? Kate Beckinsale.
I: Kate Beckinsale! Perché lei?
M: Sai posso dirlo, perché con lei non ho nemmeno mezza possibilità a mondo. E’ favolosa come attrice e come persona
I: E Michael dimmi, è fastidioso il paragone con Twilight?
M: Be no, non proprio, TVD è stato scritto nel 1999, ci sono delle similarità con vampiri e licantropi ma la cosa può succedere, la cosa importante è lavorare per qualcosa di diverso e tutti, True Blood Twilight, TVD , sono mondi diversi. Ci sono i vampiri ma poi è tutto diverso, il modo in cui puoi uccidere vampiri e licantropi o come non puoi. Le regole sono differente, questo li diversifica.
I: Ora Michael dimmi, chi vincerebbe in uno scontro tra Ty e Jacob.
M: Oh mio Dio, Jacob è un ragazzo, è dolce..non ce la farebbe è tutto tranne che minaccioso. Non credo che ci sia qualcuno che lo trovi pericoloso.
I: A parte TVD, in inverno uscirà un tuo film, chiamato The Factory, di cosa si tratta?
M: E’ un bel cast c’è John Cusack, abbiamo girato in Montreal , in pratica la figlia di un detective viene rapita durane un’indagine su un serial killer e c’è molto i lato emotivo, ed io interpreto il fidanzato di lei.
I: Jennifer Carpenter ha lavorato con voi il mese scorso, tu sei fan di Dexter?
M: Io sono un grande fan di Dexter, anche Marcos Siega, che è direttore e supervisore, proveniva da Dexter perciò..
I: Qui TVD ha molto successo, sei mai stato in Irlanda?
M: In realtà no, avrei anche dove soggiornare, spero di venire al più presto.
I: Cosa vuoi dire ai fan irlandesi?
M: Avete amato la prima stagione ma adorerete la seconda perché ci sarà molto più Tyler Lockwood e ci terremo in contatto e faremo un’altra intervista quando sapremo altre cose di Tyler.
I: Decisamente. Ora dovrai lasciarci visto che sei molto impegnato sul set. Prima di andare, essere nella seconda stagione ti fa sentire più stabile dell’anno scorso?
M: Be si, ritrovare tutto il cast e lo staff, e avere la possibilità di conoscere meglio il proprio personaggio, approfondirlo e quando le cose vanno così bene non ci si può lamentare.
I: Bene Michael grazie per essere stato con noi. Siamo super eccitati di vedere la seconda stagione! Buona fortuna per tutto!
M: Non c’è problema grazie a voi!
I: Stammi bene. Parleremo di nuovo presto. Buona giornata.

fonte:TVDItalia
© traduzione: TVDItalia

Articoli correlati

Back to top button