fbpx
Recensioni Serie Tv

Melrose Place – 1.11 / 1.12 San Vicente (Fall Finale)

E finalmente la resa dei conti tanto attesa è arrivata. I fan di Melrose Place possono tirare un sospiro di sollievo grazie al dodicesimo episodio del revival dell’omonima serie. Lo spietato assassino che ha ucciso la nostra cara e amata Syd è stato rivelato e, ora, tutti possono vivere felici e contenti.
Si, vi piacerebbe.

Partiamo dall’inizio, perchè quello che ho scritto qualche riga più su è ciò che si è svolto nell’ultima mezz’ora della puntata, seguiamo quindi passo per passo le vite dei nostri amabili inquilini del 4616 di Melrose Place.
Il tutto inizia con l’inutile e noiosa coppia, Riley e Jonah. I due -inizialmente carini- colombi, hanno deciso che le nozze avverrano la sera stessa a Las Vegas e, finalmente, si sposano e vivranno il resto dei loro giorni felici e contenti. No, non è vero. Perchè loro devono per forza massacrarci le scatole con le loro pare mentali; prima lei con Auggie e poi lui con Ella e poi loro due litigano. Al peggio non c’è mai fine. Alla fin della fiera, comunque, non si sposano e anzi si lasciano definitivamente!
Nel frattempo, Ella tenta in ogni modo di scusarsi con Jonah dopo che lui ha scoperto che in realtà lei -ai tempi del quarto episodio, mi pare, quello con Taryn Manning per intenderci- non aveva per nulla aiutato Jonah, anzi. E quindi lei vuole scusarsi proponendogli un incontro con un famosissimo produttore. Andrà a finire poi che Jonah, per qualche oscuro motivo, vedrà comprarsi il film da questo produttore -tale Curtis Heller, mi pare-.
Lauren, invece, torna ai suoi sconci affari con Rick – il ragazzo con cui era stata nel secondo episodio – che la droga a sua insaputa e arriverà quindi in soccorso David. Bello, sisi.
Vi starete chiedendo perchè sto liquidando in quattro e quattr’otto queste storie, forse, e il motivo è il seguente: arriviamo a parlare dell’omicidio di Sydney.
Come avevo già scritto, tutto sta per venire a galla o -come dice la stessa Syd nella puntata “I segreti sono svelati!”. Eh si, dopo tante speculazioni nel corso delle puntate, in questa puntata è svelato finalmente l’assassino di Syd che, per motivi di spoiler, eviterò di scrivere per i poveretti che seguiranno Melrose con la programmazione italiana -sempre se arriva-.
Tantissimi flashback per nostra signora Syd, uno con Amanda e uno con.. Violet! Il primo flashback, quello con Amanda, vede le due donne confrontarsi su un quadro che -secondo Amanda- è stato rubato da Syd che nel corso degli ultimi anni a noi sconosciuti, sono diventate socie in affari. Ecco, tenete presente sto quadro che con molta probabilità sarà la trama portante della seconda parte della stagione. E poi, dovremmo credere a Sydney che, ricordo, ha mentito più e più volte nel corso dei due Melrose, o forse Amanda ha ragione (una volta tanto)?
Il secondo flashback, il mio preferito, vede invece Violet e la madre: straordinaria la performance di Laura Leighton -che, a proposito, è stata ingaggiata per una nuova serie di ABC Family, congratulazioni, Laura!-. attrice fin troppo sottovalutata prima dell’avvento del nuovo Melrose ma che sta avendo il successo stra-meritato. Sydney mancherà moltissimo a tutti a noi, specialmente alla sua dannata figliuooola interpretata dall’insipida Wentz che comunque riesce pure a tirare fuori qualcosa di decente in questa puntata. A mio parere. decisamente toccante la scena della riappacificazione tra le due, e con il ritorno al presente con la furiosa Violet che, alla fine, uccide il killer della madre in piscina, vendicandosi per il gesto ORRIBILE compiuto nello stesso posto in cui tutto ha avuto inizio. Sydney ha avuto, quindi, un dignitoso “addio” con un risvolto decisamente inaspettato, sia per l’aver finalmente confessato che Violet è veramente sua figlia e non la pazza che tutti credavamo che fosse e sia per l’incredibile colpo di scena sulla famiglia Mancini. E la scena diventa sempre più spettacolare quando, verso la fine, Amanda torna a Melrose e va a consolare Violet dopo l’incidente in piscina!
Tutto il resto, come si suol dire, è nebbia. Non che sia poi così brutto il resto di Melrose, anzi, le nuove storie con Ella e Jonah sembrano anche interessanti (interessante più che altro l’abbigliamento di Katie Cassidy a fine puntata) e son curioso anche di scoprire come David tratterà Lauren una volta rinsavita dall’overdose. E quando Melrose Place tornerà su The CW il prossimo 9 marzo porterà con sè tanti nuovi fighi -Nick Zano, altro attore pescato nella cesta degli attori di film horror con cui la CW va a nozze in questo periodo-, due addii importanti -goodbye a Colin “Auggie” Egglesfield e Ashlee “Violet” Simpson-Wentz-, una reunion del vecchio cast e, si spera, tanta bitchaggine. E anche un rialzo negli ascolti, non si sa mai.

VOTO: 8

E io mi scuso per questa pseudo recensione XD. E’ che non mi sembra giusto svelare tutti i dettagli della puntata. Ne riparleremo a marzo, tanto le storie riprenderanno dallo stesso punto in cui le avevamo lasciate 😀

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button