fbpx
Masters of Sex

Masters of Sex: Recensione dell’episodio 2.01 – Parallax

La scena finale della prima stagione di Masters of Sex ci aveva lasciato con la curiosità di sapere cosa avrebbe risposto Virginia alla dichiarazione di William. Parallax, la premiere di quest’attesissima seconda stagione, ci mostra gli effetti di quella dichiarazione.
Masters of Sex_201-2Se qualcuno, per caso, si fosse aspettato una situazione idilliaca nella quale i due pionieri del sesso avrebbero fatto coppia fissa, forse non avrebbe avuto ben chiaro il taglio e la direzione di questa serie.
Master of Sex ci tiene ad essere una serie all’avanguardia ma soprattutto non banale. Una relazione extraconiugale tra i due – il divorzio da Libby non è contemplato sia per il periodo storico in cui ci muoviamo (ovviamente già legale ma meno inflazionato dei tempi moderni) ma anche e soprattutto perché William ama sua moglie – sarebbe stata una banalizzazione della storia d’amore, perché di questo si tratta, tra i due. Lo spiega molto bene Virginia a William,  costringendo William, che appare devastato dalla costatazione che per Virginia la notte insieme è stata solo un tassello della ricerca, a fare un passo indietro nella relazione tra i due e riportandola a un esperimento utile alla ricerca.
Masters of Sex è all’avanguardia, come dicevo, anche per come i personaggi femminili sono tratteggiati. Virginia non ci sta a ridursi all’amante di William dopo essere stata la sua assistente, dopo aver apportato il suo contributo alla ricerca e, per questo, riporta tutto nei confini lavorativi nonostante il suo coinvolgimento emotivo sia palese.
Masters of Sex_201-3Dal canto suo William non sta attraversando un buon momento, lo ritroviamo confuso, combattuto ancora irrisolto dal punto di vita personale; un uomo adulto che si trova ancora ad accusare la madre e il padre per i propri sbagli è un indizio di quanto l’infanzia difficile abbia segnato quest’uomo. William soffre perché tradisce ripetutamente la moglie, soffre per la decisione di Virginia nel voler mantenere la loro relazione su un piano lavorativo e soprattutto è dilaniato dall’infettività che prova per suo figlio.
La cosa più triste è proprio il suo totale rifiuto del figlio, tanto voluto da Libby. La scena in cui copre i pianti con la musica per poter continuare a lavorare, ci mostra il livello di stress generale a cui è arrivato!
L’altra parte, la più straziante, dell’episodio è dedicata a Barton che decide di sottoporsi all’elettroshock, per riconvertire il suo orientamento sessuale.
C’è poco da strabuzzare gli occhi di fronte a queste scene, queste tecniche barbare sono state purtroppo in voga fino a non troppo tempo fa e in alcuni stati americani, tutt’ora esistono psichiatri che usano altre tecniche di riconversione sessuale!
Masters of Sex_201-6A nulla servono i consigli di William; Barton dopo dei fallimentari tentativi di riavvicinamento alla moglie che ama ma che non desidera fisicamente, tenta il suicidio, gettando nello sconforto moglie e figlia.
L’episodio si conclude positivamente per William: la ricerca può ricominciare. Grazie all’intercessione del marito di Betty e soprattutto di Libby, William ottiene un lavoro nel reparto di ostetricia del Memorial Hospital in cui è primario Dr. Douglas Greathouse molto interessato alla ricerca sul sesso.
La notizia che l’accordo per il nuovo lavoro comprende anche la possibilità di riprendere lo studio con il coinvolgimento di Virginia, scuotono Libby. La moglie di William, infatti, non è una stupida, nonostante sia amica di Virginia, sente che c’è qualcosa di profondo tra il marito e la sua assistente.

La premiere è stata tutto sommato buona, anche se molto probabilmente sarà più interessante vedere il secondo episodio, quando la ricerca pionieristica ricomincerà. Un piccolo appunto va però alla realizzazione dell’episodio, a mio avviso poco curata. Spero che l’aver anticipato la messa in onda in estate non significhi una minor qualità.
Masters of Sex_201-4 Masters of Sex_201-5Mi riferisco alle scene in flashback, che mostrano il risultato della dichiarazione di William.
Lizzy Caplan ha 10 cm di capelli in più, per non parlare dei kg in meno, nelle scene in cui è a letto con William e al telefono con Ethan, ma quelle scene sono subito successive alla dichiarazione di William, dove lei aveva un caschetto.
Per qualcuno potranno sembrare facezie inutili, ma la cura su questi particolari è lo spartiacque tra serie d’intrattenimento più scadenti e serie qualitativamente più curate. Spero che si sia trattato solo della premiere!

Comments
To Top