fbpx
Serie Tv

Marvel’s Most Wanted: La travagliata storia dello spinoff di Agents of SHIELD mai decollato

marvel most wanted
Credits: ABC

Il mondo delle serie tv non è facile. Non sempre c’è un Netflix di turno in grado di salvare l’esistenza – o, come in questo caso, la potenziale creazione – di una serie tv. Most Wanted della Marvel è stato, per alcuni mesi, il sogno dei fan di Angents of SHIELD. Purtroppo si tratta di uno dei quei progetti che non è mai riuscito a decollare.

Ma cosa è andato storto? Perchè alla fine sia Marvel che ABC hanno rinunciato a Most Wanted? Scopriamolo!

Bobbi e Hunter: i protagonisti del potenziale spinoff di Agents of SHIELD

marvel most wanted
Credits: ABC

I protagonisti dello spinoff-che-non-fu avrebbero dovuto essere Bobbi Morse (Adrianne Palicki) e Lance Hunter (Nick Blood). Introdotti nella seconda stagione di Agents of SHIELD, i due sono diventati ben presto dei beneamini dei fan dello show. In fondo insieme sono perfetti!

È stato probabilmente questo a far pensare alla ABC ad un potenziale spinoff. Non a caso, infatti, il primo titolo ufficiale del potenziale spinoff era proprio Mockingbird – nome in codice proprio di Bobbi, Un pò come Natasha Romanoff, anche lei è un’agente che va spesso sotto copertura e che usa il suo fascino e sensualità per ottenere ciò che vuole. Una delle maggiori ragioni di attrito con Hunter è proprio causata da questo aspetto.

LEGGI ANCHE: Marvel Fase 4: Cosa ci aspetta nella prossima fase della MCU? Elenco completo film e serie tv

Il pilot di Marvel’s Most Wanted mai andato in onda

Il progetto era stato inizialmente sviluppato in totale riserbo dal produttore esecutivo Jeffrey Bell e Paul Zbyszewski. L’idea era quella di seguire Bobbi e Hunter dalla fine della seconda stagione di Agents of SHIELD in poi. A differenza di gran parte degli spinoff – la cui vita inizia con un backdoor pilot (aka un pilot che è anche un episodio della serie tv “madre” originale) – il progetto con protagonisti la Palicki e Blood avrebbe avuto un pilot proprio. Un pilot girato… e mai rilasciato!

È infatti apparso evidente che la ABC aveva scelto di non procedere con una serie tv sui due coniugi, con delle vibes in perfetto stile Mr & Mrs Smith. Quando tuttavia il network ha annunciato i rinnovi, le cancellazioni e le nuove serie tv che avrebbe portato sullo schermo nella prossima stagione televisiva il 7 maggio del 2015 – Marvel’s Most Wanted non era nell’elenco.

Un momento complicato, soprattutto per i protagonisti che avevano lasciato la serie tv Agents of SHIELD senza possibilità di ritorno proprio per uno spinoff.

Perchè la serie tv non è decollata

marvel most wanted
Credits: ABC

Una delle principali ragioni per cui la serie tv di casa Marvel, Most Wanted, non è stata appoggiata dal network è stata la leadership. Nel bel mezzo delle trattative per la nuova stagione 2015/2016, il presidente del network Paul Lee passava la palla al proprio successore, Channing Dungey. Se il primo era stato un ferreo sostenitore degli show Marvel sul canale (motivo per cui, nonostante i terribili ascolti, anche Agent Carter aveva avuto una seconda stagione), Dungey era di parere diverso. Lui guardava ai numeri e se gli show Marvel non erano in grado di garantirli.

Sorprendente quindi che lo stesso Agents of SHIELD sia durato così a lungo – con la sesta stagione appena conclusa e la settima, nonchè ultima, già in arrivo.

Un barlume di speranza era stato riportato quando la produzione della serie tv era sembrata avviata a tutti gli effetti, nell’estate del 2016. Ma anche lì, purtroppo, non se ne fece nulla. Si trattò di un revival “temporaneo”.

LEGGI ANCHE: Agents of SHIELD: Trama, cast, episodi e recensioni della prima stagione

Il presidente del network: “Il pilot non era abbastanza solido”

Quando interrogato sul perchè il pilot di Marvel Most Wanted non fosse decollato, Channing Dungey non si è tirato indietro e ha risposto agli scettici con decisione:

Most Wanted non ci sembrava solido come altri pilot che avevamo già girato. Ne abbiamo parlato con la Marvel e siamo arrivati ad un accordo. Vogliamo capire quali saranno i prossimi show che faremo insieme e siamo entrambi d’accordo che debba trattarsi di qualcosa di creativamente solido.”

Nel pilot avremmo incontrato anche altri protagonisti, interpretati da attori di un certo calibro. Delroy Lindo (The Good Fight), Fernanda Andrade, Oded Fehr (La Mummia, Streghe, Once Upon a Time) e Mckenna Grace (Designated Survivor) erano tutti membri del potenziale cast.

Nonostante questo pare che le serie tv della Marvel avranno vita lunga. Anche se non sulla ABC e certamente non con Adrianne Palicki e Nick Blood per protagonisti. Ci vediamo a novembre su Disney+!

Fonte (parziale): CBR.com

Comments
To Top