fbpx
Cinema

Magic Mike: petti nudi, perizomi e balli da favola

Sono passati più di 20 anni da Sesso, bugie e videotape, il primo lungometraggio di Steven Soderbergh che provocò scandalo, eppure il regista, produttore cinematografico, direttore della fotografia, montatore, sceneggiatore e attore statunitense (tutti titoli citati in Wikipedia), ha deciso di sfidare nuovamente l’opinione della gente per dedicarsi al mondo dello striptease e dei punti G con Magic Mike, attualmente nei cinema italiani.

Magic Mike si ispira alle esperienze adolescenziali della star principale, Channing Tatum, che all’età di 19 anni ha lavorato come spogliarellista in un locale di Tampa ed è sceneggiato dal suo socio e produttore Reid Carolin. Il palestratissimo e glabro Tatum veste i panni di Mike, un operaio 30enne che di giorno si dedica ai tetti della città e di notte è una stella dello spogliarello nel club di Dallas (Matthew McConaughey), amico che mira ad espandere – a tutti i costi – il suo ‘impero’.

E’ al cantiere edile che Mike incontra Adam (Alex Pettyfer), un giovane e affascinante ragazzo che, dopo esser stato sbattuto fuori dalla squadra di football, fatica a trovare un lavoro fisso grazie al quale vivere. Tramite l’amicizia con Mike, Adam entra far parte degli Xquisite, il gruppo di spogliarellisti gestiti da Dallas e composto da Mike, Ken (Matt Bomer), Tarzan (Kevin Nash), Tito (Adam Rodriguez) e “Birillone” Richie (Joe Manganiello).

In realtà dobbiamo dire che il film non è molto originale, nè approfondisce moltissimo le tematiche vicine al mondo dello striptease, ma ha indubbiamente una stella che risplende nel cast: Matthew McConaughey. Molti di noi (me compresa) avevano storto il naso vedendo questo attore nelle foto promozionali e al fianco di attori molto più giovani e dal fisico più scultoreo del suo, ma dopo aver visto il film abbiamo capito il perchè della scelta di Matthew: Dallas è il personaggio più interessante e memorabile di tutto Magic Mike e Matthew ne veste i panni in modo perfetto! Con panciotto nero e stivali di cuoio o in slippini e mini top, Matthew è decisamente perfetto nella parte del proprietario flamboyant del locale. Rimanere seri durante le sue scene è estremamente dura e a confermarlo è anche Joe Manganiello: ‘Onestamente, la parte più difficile di questo film era mordersi le labbra per evitare di ridere, specialmente mentre c’era Matthew con top Spandex giallo e shorts stretti che sgridava Alex Pettyfer davanti allo specchio’ ha confessato l’attore a Hollywood Reporter.

Sempre secondo quanto riportato da Hollywood Reporter, il cast ha dovuto visitare uno vero strip club a Los Angeles per entrare in contatto con il mondo degli spogliarellisti e ottenere così informazioni sulla vita del dietro le quinte.
I primi attori ad esser stati chiamati per partecipare a Magic Mike sono stati Channing Tatum e Matthew McConaughey, che secondo quanto riportato da Collider.com ha accettato il ruolo di Dallas in 10 minuti dopo essere stato contattato telefonicamente da Soderbergh. Successivamente è stato ingaggiato l’attore inglese Alex Pettyfer che per interpretare Adam ha dovuto aumentare la propria massa muscolare di 17kg, passando da 72kg  a 89 kg. Per partecipare a questa pellicola anche Matt Bomer ha dovuto aumentare la massa muscolare, mettendo su oltre 6 kg.

Se volete passare una serata all’insegna dell’allegria e delle risate, Magic Mike è il film perfetto per voi, una pellicola che vi aiuterà anche a rifarvi gli occhi grazie ai primi piani dei bellissimi e perfetti petti nudi protagonisti. Se invece avete già visto questo film, vi aspettiamo sulla nostra fan page per commentare insieme agli altri fan trama, petti nudi, attori ma anche coreografie; lo ammettiamo, i numeri di ballo inseriti in Magic Mike sono straordinari… d’altronde sono stati realizzati da Alison Faulk, coreografa dei tour mondiali di Britney Spears e Madonna.

Trailer

Comments
To Top