fbpx
Mad Men

Mad Men – 5.07 At the Codfish Ball

“At the Codfish Ball” è l’episodio in cui conosciamo i genitori di Megan e ci basta la prima scena per capire come ha fatto questa giovane ragazza ad adattarsi bene a Don e al resto della banda di copywriter e pubblicitari: i genitori di Megan non sono persone facili.

L’episodio però, più che concentrarsi sul rapporto di Megan con il padre socialista e in piena crisi di mezza età e la madre, avvenente donna che non si rassegna a invecchiare, ruota intorno al tema delle figlie e della loro delusione. Delusione che sarà il tema centrale di tutto l’episodio

Sally e Glen che, se ricordate è interpretato da Marten Holden Weiner, figlio del creatore dello show Matthew Weiner, si tiene in contatto con Sally, mentre lui è via per un campo estivo, le loro telefonate in qualche modo illustrano quasi come una voce narrante l’episodio, e proprio durante la prima di queste telefonate che Pauline inciampa sul filo del telefono (Sally dirà al padre che la colpa è un giocattolo di Gene) e si rompe la caviglia.

Sally e Bobby sono così costretti a stare con Don e Megan in un fine settimana particolarmente impegnativo; l’American Cancer Society onorerà Don di un premio per la sua lettera “I’m quitting Tobacco” (ricordate l’episodio Blowing Smoke?).

I  genitori di Megan sono in città per assistere a questa premiazione, sembrano essere apparentemente una benestante e felice coppia francese, ma non lo sono.

Il professor Emile (Ronald Guttman) anti-capitalista e contrario allo stile di vita della figlia e al lavoro di Don, non riesce a ottenere la pubblicazione del suo libro e Marie intanto, si sente trascurata e attratta da questi pubblicitari così diversi dal proprio marito: prima Don, che come gli fa notare Megan lo tocca sei volte e poi Roger con il quale si “trastullerà” durante la cena di premiazione.

Intanto Megan ha un’idea per la pubblicità dei fagioli Heinz: immagina una madre-figlio/figlia mangiare fagioli, dall’epoca delle caverne fino ai nostri giorni e al futuro. Don è entusiasta  e obbliga il team  creativo a cambiare l’intera pubblicità, che piace particolarmente al signor Heinz quest’ultimo sul punto di staccare la spina alla Sterling Cooper Draper Pryce, dopo i fallimenti precedenti.

Tutti sono entusiasti e si congratulano con Megan artefice del successo, lei, però si sente imbarazzo e per niente contenta del risultato ottenuto.La vicinanza del padre gli ha ricordato che quello non è il suo lavoro? Megan pensa di aver fatto la scelta più facile sposando Don?

Il padre, infatti, è stato molto chiaro in proposito, al di là delle convinzioni politiche dice alla figlia di non lasciare che l’amore per Don gli impedisca di fare quello che vuole nella vita.

E se non sbaglio, Megan vorrebbe fare l’attrice.

Peggy si appresta a dire alla madre che lei e il suo ragazzo andranno a convivere.
Siamo negli anni 60’e sebbene la convivenza in America sia già stata sperimentata, le donne “per bene” ancora si sposano prima di andare a vivere con un uomo.

Il sostegno che Peggy si era aspettata dalla madre non arriva, la madre invece ritiene che convivere sia vivere nel peccato e anzi le consiglia di prendersi un gatto se si sente tanto sola. You know what your aunt used to say, if you’re lonely, get a cat. They live 13 years, then you get another one, and another one after that. Then you’re done.”

Se l’episodio era iniziato mostrandoci i personaggi in situazioni migliori rispetto alla settimana precedente, in conclusione invece vediamo tutti immersi nella loro delusione: Don viene a sapere che la sua reputazione non è più quella di una volta, da quando ha scaricato platealmente la Lucky Strike.  Megan è combattuta dai suoi sogni e dal suo amore per Don, Roger che vive in una nube post -LSD resta un uomo depresso,sull’orlo della disperazione.
Peggy sperava in una proposta di matrimonio ma decide di “accontentarsi” di una convivenza senza riuscire ad avere l’appoggio della madre.

How’s the City? Dirty. E’ la battuta finale tra Sally e Glen al telefono.

Questo episodio porta Sally in un ambiente alternativo, la sua percezione di uno stile di vita suntuoso della città viene macchiata dal comportamento “immorale” e incoerente che la circonda.

Sia per la scoperta di Roger e Marie, ma anche per il cibo disgustoso (il pesce non piace a Sally!) e per la mancanza delle scale, che lei quasi pretendeva in una cena di gala.

Altro :

-L’episodio si intitola At the Codfish Ball che  Shirley Temple canta nel film del 1963 “Captain January”, il film non è menzionato ma Roger porta a Sally un drink analcolico Shirley Temple

Julia Ormond è Marie, ricordate Vento di passioni?

-Kiernan Shipka è molto brava e convincente, farà strada.

 

 

 

 

To Top