fbpx
News Serie TVSerie Tv

Lost: Damon Lindelof parla dei matrimoni tra gay

Lindelof_CuseDamon Lindelof, sceneggiatore, produttore televisivo e fumettista statunitense noto ai più per aver creato, prodotto e sceneggiato il serial televisivo Lost, è entrato a far parte della NOH8 Campaign, la campagna che si prefigge di aumentare la consapevolezza e i fondi per le cause dei diritti umani per i gay e che ha l’obiettivo di far cessare la Proposition 8, la legge che limita dal 2008 in California l’accesso al matrimonio solo a coppie formate da un uomo e una donna.

La NOH8 Campaign è una protesta fotografica silenziosa creata dal celebre fotografo Adam Bouška e dal partner Jeff Parshley in risposta diretta al passaggio della Proposition 8 ed è costituita da fotografie di celebrità, politici e atleti con la sigla NOH8 spesso scritta sulla guancia. Anche Damon Lindelof ha pubblicato una foto a supporto della NOH8 Campaign correlata da un tweet: ‘E’ una questione di pura e semplice uguaglianza’.

Tra le celebrità che hanno aderito alla NOH8 Campaign ricordiamo Jane Lynch (Glee), Kim, Khloe e Kourtney Kardashian, Tila Tequila, Tabatha Coffey (Tabatha mani di forbice), Lisa Edelstein (House M.D.), Christopher Gorham (Covert Affairs), Ricky Martin, LeAnn Rimes, James Van Der Beek (Don’t Trust The B**** In Apartment 23) e Miley Cyrus.

Mara D.

Founder e Admin di Telefilm-Central.org. Amante delle serie tv, del cinema e dell'universo Internet :-)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio