Attori, Registi, ecc.

Kirk Acevedo, co-star di Fringe, dice che si stanno già preparando per la seconda stagione

Kirk Acevedo, che interpreta l’agente dell’FBI Charlie Francis in Fringe, serie Sci Fi in onda su FOX, ha raccontato a SCI FI Wire e al giornalista Fred Topel che lui e lo staff stanno già lavorando alla seconda stagione, anche se non è ancora arrivato nessun annuncio ufficiale del rinnovo, e che vi prenderà parte anche la guest star Leonard Nimoy. (Seguono spoiler!). Nel frattempo, l’episodio “Unleashed” è incentrato sul personaggio FBI di Acevedo, Charlie, il quale viene attaccato da una creatura mitologica. La squadra formata da Olivia (Anna Torv), Peter (Joshua Jackson) e Walter (John Noble) si dà da fare per scoprire come salvargli la vita.

Charlie se ne va a passeggio questa volta, e viene attaccato da questo grifone mitologico, sviluppato geneticamente”, dice Acevedo in un’esclusiva intervista telefonica. “Combatte per la sua vita durante l’episodio.” In questo episodio si vede anche la moglie di Francis, Sonia, interpretata dalla vera moglie di Acevedo, Kiersten Warren. Acevedo ha parlato di “Unleashed”, come anche del finale di stagione e dell’episodio della seconda stagione sul quale sta lavorando (il che significa che sopravvive ad Unleashed e che la FOX rinnoverà lo show). Le seguenti domande riportano degli stralci della nostra intervista.

Ora Charlie è un agente allenato. Come fa a lasciare che il grifone abbia la meglio?
Acevedo:
E’ un mostro. Non mi importa quanto sei allenato, è il mondo di Fringe, quindi ci sono cose più grandi e più cattive di te stesso.

Com’è fatto questo grifone?
Acevedo: Conosci il grifone, la creatura mitologica? La sua coda è come un serpente. Ha la testa di un’aquila, il corpo di un leone, le ali di un drago. Ecco com’è più o meno. Non l’ho ancora visto veramente, perché non ho visto gli effetti speciali finali. E’ CGI. Dobbiamo solo usare l’immaginazione.

Come hai fatto la scena dell’attacco senza una creatura con cui lavorare?

Acevedo: Praticamente vengo attaccato da dietro, ed è come se il mostro mi imprigionasse. Tipo in Aliens.

Reciterai la parte del moribondo per l’episodio?
Acevedo:
Sì, combatto per la mia vita per un’ora. Solo conversazioni con la moglie per dire “Ti amo” e cose così, e molto dolore. Devo solo cercare di essere Charlie e controllare le emozioni e non far prendere loro il sopravvento.

Come fa Walter ad aiutarti a trovare una cura per la fecondazione del grifone?
Acevedo:
Ci riesce perché Walter ha praticamente creato il mostro. L’ha realizzato. Era parte delle sue ricerche.

Hai insistito per avere Kiersten nella parte di Sonia?
Acevedo:
Non ho insistito. Ho suggerito. Creare intimità con qualcuno che non conosci non funziona veramente. Quindi avere la tua vera moglie può essere molto meglio sullo schermo.

Mostrare il suo lato personale ha cambiato il modo di interpretare Charlie?
Acevedo:
No, perché alla fine della giornata, non è un personaggio chiave. Quando Charlie introduce i casi o cose così, non c’è molto che puoi dare, parlando del personaggio. Non puoi mai fare uno scherzo qui, o sorridere quando stai parlando di cadaveri. Devi solo prendere i tuoi spazi, quindi direi di no.

Quando finirete la stagione?
Acevedo:
Finiremo in circa sei giorni. Abbiamo appena finito il finale. Adesso stiamo lavorando su un episodio stand-alone della seconda stagione.

Cosa puoi svelarci del finale e della prossima stagione?
Acevedo:
Beh, sono sicuro che abbiate sentito chi potrebbe interpretare William Bell. Leonard Nimoy, quindi incontreremo probabilmente William Bell nel finale, che è veramente figo. Scoprirete qualcosa di più riguardo la Massive Dynamic e l’intera mitologia dello show, quindi è tutto più concentrato negli ultimi due episodi. Poi l’episodio stand-alone è praticamente un episodio isolato. Non riguarda la mitologia dello show o altro.

Torni ad introdurre i casi?
Acevedo:
Sì, signore.

Lavori con Nimoy?
Acevedo:
No, solo Olivia lo incontra. Devo essere onesto con te, non avevo mai pensato a Leonard Nimoy come interprete di William Bell, ma fra tutte le persone a cui avevo pensato, penso che lui sia davvero perfetto. La gente si ricorda di lui come Spock in Star Trek, ma ha fatto migliaia di altre cose, come il remake di Invasion of the body snatchers. Penso che l’età, la profondità, e quella sua bellissima voce lo rendano un avversario perfetto per John Noble.

A cosa stavi lavorando oggi?
Acevedo:
Oggi, per l’episodio stand-alone, mostriamo il corpo e la presa in giro all’inizio. Poi gironzoliamo e basta e stiamo solo girando quella scena. Abbiamo un intero gruppo di stunts e basta. Solo scene di piccoli combattimenti e cose così.

Che tipo di caso è quello dell’episodio stand-alone?
Acevedo:
C’è un po’ di Ghost Whisperer in quell’episodio. È tutto quello che vi dirò.

Quando tornerai per la prossima stagione?
Acevedo:
Sai, mi è stato detto che torneremo il 24 giugno, dovrebbe essere la nostra data d’inizio.

Comments
To Top