fbpx

Katerina Graham parla del suo CD di debutto

Specchio specchio delle mie brame, chi è la più cool del reame” è la prima frase che Kat Graham miagola in “Sassy“, la prima canzone ufficiale del suo album di debutto e pezzo che promette grandi cose dall’attrice di “Vampire Diaries“. 

L’anno prossimo a quest’ora è possibile che “TV star” segnerà un po’ di tacche sul suo rinato totem visto che Kat non ha ottenuto solo quel caldamente fan-ticipato album che dovrebbe uscire nel primo quarto del 2011, ma ha anche il ruolo principale in “Honey 2” — un film che ha raccolto più interesse, prima di uscire, di quanto l’originale guidato da Jessica Alba abbia ottenuto nei 7 anni successivi al suo debutto.

Visto che “Sassy” è diventato un pezzo forte da iPod da quando è uscito lo scorso mese, ho pensato che fosse ora di chiamare la divina Kat. Specialmente visto che è finalmente libera di parlare del suo dance-tastico sequel ed ha appena letto il primo copione della seconda stagione di “Vampire Diaries”!

Sono dipendente da “Sassy”, a che punto sei della registrazione?
Grazie, sono così contenta che piaccia! Non abbiamo ancora finito, ma volevamo fare uscire un po’ di roba così da avere un assaggio, in modo tale che quando farò uscire l’album non sarete tipo, “aspetta da dove arriva tutto questo favoloso pop?“. Ho registrato continuamente – quando non stavo girando “Vampire Diaries”, volavo a casa per 16 ore e registravo il più possibile. Poi tornavo ad Atlanta e registravo qui. Il processo di registrazione non si è mai fermato per me. 

Cosa ti ha fatto scegliere “Sassy” come tuo debutto ufficiale?
Mi piace vedere cosa piace ai fans e verso cosa gravitano – “Sassy” era sui blog e lo stavo spingendo indipendentemente — ho notato che aveva tutta questa trazione, così i fans hanno deciso – almeno nella mia mente – che “Sassy” sarebbe stato il primo singolo, o la mia prima canzone ufficiale come artista.

E’ quello che possiamo aspettarci dall’intero cd?
Sì, è davvero il sound dell’album – la vecchia scuola di Janet con una produzione moderna alle spalle. Portandolo indietro ai primi anni ’90 con un suono melodico e giocoso. E “Sassy” è sempre stato il mio sound –il modo in cui canto, il modo in cui faccio rap, il modo in cui vivo. Chi mi conosce sa di cosa parlo – di quanto sia dentro alla schiettezza, alla parità dei diritti e che tutti amino se stessi.

Indossare una giacca al contrario sulla copertina del singolo è una mossa audace nel mondo post-Celine Dion.
[ride] Lo so, ma sai cosa – sono così con i miei vestiti. Quella è davvero la mia giacca. Quegli scatti sono stati fatti in fretta. Sono andata nel mio armadio, ho preso la giaccia e ho solo pensato, “mettiamola al contrario“. Ha funzionato! Ma è sicuramente un assaggio di ciò che verrà, parlando di moda.

Quindi possiamo aspettarci davvero qualche moda femminile attira sguardi?
Oh sì, sempre. Sono più vintage che di alta moda. Amo Lady GaGa, ma non proverei mai a seguire la sua strada. Lei è brillante. Ma ciò che amo è l’immagine di Grace Jones, David Bowie e Janet. Il sound della mia musica è dance anni ’90 che si incontra con il futuro, quindi volevo incorporarlo nella mia moda.

Hai pensato al titolo dell’album?
Forse un CD con il mio nome. Ho sempre amato quelle crescite. Forse qualcosa che riguarda una Nuova Era, o la nascita di qualcosa. So che rilasceremo una cosuccia virale divertente del remake che ho fatto di “Cold Hearted Snake” di Paula Abdul. E faremo anche un video dance cool, qualcosa come il suo video.

Quindi scatenerai un’audizione dance e avrai un’orgia di vestiti?
Assolutamente! [ride]. Sono ossessionata da quella canzone e dal video – sto morendo dalla voglia di fare il remake. Alla fine lo vedrete.

Qual è la canzone che sei più eccitata di far sentire al pubblico?
C’è una canzone intitolata “I Want It All” – è un mix di Cher e Gwen Stefani. E’ un inno, che mi piace molto, ed è simile a “Sassy” perchè è molto schietta.  Ti aggancia, è molto sexy e credo che sicuramente uscirà prima della fine dell’anno, o come primo singolo verso marzo dell’anno prossimo.

C’è qualche possibilità che alcune delle tue canzoni finiscano in “Honey 2”?
Sì, ne stiamo parlando proprio ora – sarebbe incredibile. Non pensavo che questo film diventasse così bello. Quando ho iniziato a vedere tutti i passaggi che venivano costruiti e le evoluzioni dei personaggi – è diventato così incredibile, sono così eccitata di vederlo.

Come cambia da “Honey” con Jessica Alba?
Ho adorato “Honey” – è stata la prima volta che si è visto un film che tratta di una giovane donna nel suo “viaggio dance”. Non riguardava un ragazzo o un gruppo. Ma ciò che amo di questa sceneggiatura è che è più sporca e più arenosa. Riguarda questa ragazza portoricana di Brooklyn che sta uscendo dal riformatorio. Il suo modo di ballare è più duro, la sua vita è più dura — ha più da perdere e tutto da vincere. La lotta di questa ragazza è ciò che mi ha legata al film. Volevo far uscire quella storia, dovevo fare quel personaggio. La nostra “Honey” è molto diversa. Il primo ha raggiunto un livello incredibile, ma io credo che lo sorpasseremo.

Hai causato una piccola tempesta su Twitter quando hai scritto “Ho appena avuto la nuova sceneggiatura di Vampire Diaries!!”
Oh sì! Amo i fans, adoro che è da mesi che non va più in onda e loro non vedono l’ora che arrivi la seconda stagione, che comunque è folle.

Il primo episodio riprende esattamente da dove avevamo lasciato con Elena che entra in cucina?
Sì [ride], è piuttosto folle. E direi che Bonnie è davvero, davvero dura nel primo episodio in cui torna. Non scherza. Bonnie ti darà fuoco se farai casini con lei! Dovrà anche avere a che fare con Katherine. Ed è una nuova bestia. Letteralmente.

Nel finale ha minacciato in modo molto sinistro Stefan — nella seconda stagione rimarrà fedele a questo?
Sì. Lo crede davvero – non li aiuterà più.

E immagino che i suoi poteri continueranno a crescere?
Oh sì, diventerà ancora più forte. Ma è importante che rimanga anche vulnerabile. Non vuoi che qualcuno scateni l’inferno senza motivazione dietro. Non puoi mai dimenticare la perdita di qualcuno che ami e non penso che lei supererà mai la perdita di sua nonna. Era la sua roccia. Non farebbe niente se non scatenato dall’odio per i vampiri. Non penso che lo giustificherà mai.

Per restare aggiornati sulla musica di Kat, cliccate qui — e seguitela su Twitter!

NYPost.com – 07.07.10

Articoli correlati

Back to top button