fbpx
10 cose che...

Kate Winslet: 10 cose che non sai sull’attrice di Titanic e Mare of Easttown

All’epoca appena 21enne, la giovanissima attrice inglese Kate Winslet si è conquistata un posto di pieno diritto nel firmamento delle stelle internazionali. A lanciarla la fiducia del regista James Cameron, che in lei aveva visto la protagonista perfetta per Titanic, una delle storie d’amore su grande schermo più belle mai raccontate.

A distanza di più di 20 anni dai suoi primissimi ruoli, Kate Winslet è una donna, una mamma e un’attrice straordinaria. Non ha paura di difendere ciò in cui crede – primo fra tutti il proprio aspetto. In una recente intervista ha ammesso di aver rimandato alla produzione il proprio poster di Mare of Easttown per ben tre volte esclamando: “So dove sono le mie rughe, e so che ci sono!”. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sull’attrice che, anno dopo anno, non possiamo che apprezzare sempre di più.

Ecco 10 curiosità sull’attrice Kate Winslet!

È stata sposata tre volte

La ricerca dell’amore è stata da sempre una costante per Kate Winslet. Lo dimostrano i tre matrimoni dell’attrice, di cui l’ultimo ancora (per fortuna) in corso. Il primo risale al 1998, quando ha sposato il regista Jim Thereapleton. I due hanno avuto una figlia di nome Mia nel 2000, prima di divorziare nel 2001. In seguito ha sposato nel 2003 il regista Sam Mendes, da cui ha poi avuto il figlio Joe, nato lo stesso anno, per divorziare nel 2011.

Infine, nel 2012, ha sposato l’uomo d’affari Ned Rocknroll da cui ha avuto un figlio, Bear Blaze, nel 2013.

LEGGI ANCHE: Sam Mendes – I migliori film del regista di 1917

Ha una relazione “speciale” con Leonardo Di Caprio

Non ci vuole un genio per capire che il rapporto tra Kate Winslet e l’attore conosciuto sul set di Titanic, Leonardo Di Caprio, sia qualcosa di unico e speciale. I due si sono sempre supportati a vicenda e hanno ribadito più e più volte che tra di loro non esiste nulla se non pura e semplice amicizia. Al suo ultimo matrimonio, l’attrice è stata accompagnata all’altare proprio dall’attore, che è notoriamente chiamato da tutti i figli dell’attrice come “zio Leo”.

Secondo Di Caprio, lui e la collega sono “cresciuti insieme” nel mondo dello showbusiness, cosa ha ha contribuito a rendere la loro relazione stabile oltre qualsiasi legame fisico. Nonostante i più continuino a sperare in un finale romantico, Kate Winslet ha confessato che non è mai successo niente, anche se ha raccontato che lei e Leo amano recitare tra di loro battute di Titanic a memoria.

kate winslet curiosità attrice

Suo figlio porta il nome di un incendio

Il terzogenito dell’attrice si chiama Bear Blaze Winslet ed è un nome che ha più di una stranezza. Bear – tradotto letteralmente dall’inglese come “orso” – è un ricordo di un vecchio amico dell’attrice, che aveva come soprannome appunto “bear”. Blaze, invece, deriva dall’incontro singolare tra Kate e il suo attuale marito. I due, infatti, si sono conosciuti sull’isola privata di Richard Branson, nel mare dei Caraibi, quando hanno salvato da una casa in fiamme la madre novantenne di quest’ultimo. Essendosi conosciuti in una casa in fiamme è sembrato logico ad entrambi ricordare l’evento con un particolare. Da qui “Blaze”.

Origini britanniche (di cui va incredibilmente fiera)

Kate Winslet è inglese fino al midollo e, nonostante una brillante carriera negli Stati Uniti, ha affermato che non si trasferirà mai a Los Angeles. Oggi vive a West Wittering, nel Sussex. Nello scegliere tra l’uno e l’altro, l’attrice ha affermato che preferirebbe mille volte una parte in una produzione inglese, anche piccola, rispetto ad una in un film americano.

Nel 2012 è stata insignita da Buckingham Palace con la Medaglia CBE – Commander of the Most Excellent Order of the British Empire, direttamente dalla regina Elisabetta II. Si tratta di un’onorificenza attribuita per i servigi resi all’impero britannico, in questo caso nel settore della recitazione.

LEGGI ANCHE: L’amore non va in vacanza: 15 cose che (forse) non sapevate del film

kate winslet curiosità attrice

Si accetta così come è (senza ritocchi)

In un mondo fatto di ritocchi, ritocchini e botox, Kate Winslet è sempre rimasta fedele al proprio corpo e al proprio “invecchiare”. Per il suo ultimo ruolo di Mare of Easstown (in Italia distribuito su Sky con il titolo Omicidio a Easttown), l’attrice ha rimandato indietro alla produzione il cartellone pubblicitario per tre volte, affermando con determinazione di sapere quante e quali rughe ha e di lasciarle al loro posto.

Brand ambassador di L’Oréal, l’accordo tra l’attrice e la casa di cosmetici francese prevede una clausola rigidissima su “niente photoshop” per le foto dell’attrice.

“Posso parlare unicamente per me stessa e faccio cose che sono veramente importanti per me e spero che anche altre persone possano fare come me. [Quando mi ritoccano] Io so di non apparire così e, in realtà, non voglio apparire così. Le persone non sono veramente così. Certo, magari nei film… però lì ci vogliono almeno due ore di trucco!”

Il colore dei suoi capelli è…

In Titanic Kate Winslet ha i capelli rossi; in Revolutionary Road, The Reader e altri i capelli dell’attrice sono biondi. Accanto a Jim Carrey, in Se mi lasci ti cancello, i suoi capelli sono multicolor. In realtà il colore naturale dei capelli di Kate è un biondo “fragola” che tende al rossiccio.

Un Oscar… da record!

L’attrice è stata nominata diverse volte dall’Academy per le sue interpretazioni ma la vittoria è arrivata solo nel 2009, quando ha vinto l’Oscar come Miglior Attrice Protagonista per la sua interpretazione nel film The Reader. L’oscar ottenuto quella sera l’ha resa la più giovane attrice ad essere stata nominata per ben 6 volte dall’Academy, all’età di soli 33 anni. Infatti Kate Winslet era stata nominata già per il suo ruolo di Marianne in Ragione e Sentimento (1996), Rose in Titanic (1998), ovviamente; Young Iris in Iris (2002), Clementine in Se mi lasci ti cancello (2005) e Joanna Hoffman in Steve Jobs (2016).

Prima ancora Kate Winslet aveva stabilito un altro record quando, nel 2006, la sua performance in Little Children le ha fatto ottenere la qua quinta nomination all’Oscar all’età di 31 anni. Era l’attrice più giovane ad esserci mai riuscita. Ad oggi il suo Oscar è conservato nel bagno di casa sua. Ogni volta che qualcuno resta in bagno più a lungo dopo aver tirato lo sciacquone, ha confessato l’attrice, pensa sempre che stiano lì a tenerlo in mano davanti allo specchio e ringraziare una platea inesistente.

Avrebbe potuto essere… Eowyn (tra le altre)

Ci sono ruoli che ci definiscono e altri che… lasciamo andare. Nel caso dell’attrice inglese, Kate Winslet ha rifiutato il ruolo di Eowyn nella saga tratta dai libri di Tolkien, Il Signore degli Anelli. Inizialmente le era stata offerta, infatti, la parte che poi è andata a Miranda Otto.

kate winslet curiosità attrice

La dedizione al film Titanic

L’attrice inglese – oggi nota in tutto il mondo – era praticamente una sconosciuta quando James Cameron l’ha scelta per interpretare Rose in Titanic. Aveva superato ai provini Gwenyth Paltrow, Nicole Kidman, Madonna e la stessa Cameron Diaz. Per ringraziare James Cameron della fiducia riposta in lei, Kate ha mandato al regista un bouquet di rose.

Sul set del film è stata inoltre l’unica a non indossare una tuta termica durante le riprese – in parte per i vestiti semi-trasparenti e in parte per sentire effettivamente il freddo dell’acqua della vasca in cui si svolgevano le riprese.

LEGGI ANCHE: Titanic – Tutte le cose che (ancora) non sapete del film di James Cameron

Ad oggi ammette ancora di sentirsi in imbarazzo per il ritratto di nudo della scena del film, e si rifiuta di mettere l’autografo sui poster delle persone che glielo sottopongono.

Ha anche una carriera di cantante

L’attrice ha registrato una canzone intitolata What if? per il cartone animato A Christmas Carol. La canzone è stata distribuita anche come singolo ed ha raggiunto la top 10 nel Regno Unito.

Kate Winslet non è sui social

A discapito della sua popolarità, Kate Winslet non è presente sui social. Ci sono diversi fan account che postano quotidianamente contenuti su di lei e sui suoi film ma nessun social è riconducibile direttamente a lei.

Comments
To Top