fbpx
Attori, Registi, ecc.

Jon Bernthal è pronto a girare lo spin-off dedicato a The Punisher

The Punisher

Frank Castle aka The Punisher è senz’altro stato l’highlight della seconda stagione di Daredevil. La performance di Jon Bernthal ha ricevuto elogi sotto ogni punti di vista e già si vocifera di una sua possibile nomination agli Emmy. Visto il successo del suo personaggio, Netflix e Marvel hanno annunciato qualche tempo fa di avere in cantiere uno spin-off dedicato a Castle e l’attore si dice pronto ad iniziare questa nuova esperienza: “Frank mi è rimasto nel cuore. Sono pronto a proseguire il suo percorso”.

Daredevil 2Per prepararsi ad interpretare il personaggio Bernthal aveva dichiarato di essersi costretto all’isolamento, stando volontariamente lontano dalla moglie e dai figli: “Ho cercato di raccogliere tutta l’oscurità possibile (…) Ho deciso di eliminare tutti i confort e le cose positive della vita. Solo così sono riuscito a lavorare bene su Frank”.

Intervistato dal sito americano Deadline l’attore ha raccontato di non aver mai avuto l’aspirazione di apparire in film o serie tv dedicati ai supereroi ed è proprio il fatto che Castle sia senza superpoteri ad averlo attirato: “Lui è umano, è un uomo che ha sofferto una perdita incolmabile. È alla ricerca di chi gli ha portato via moglie e figli e li vuole uccidere nel modo più brutale possibile. Come ho già detto più volte credo che l’essere padre e marito io stesso mi abbia aiutato ad immedesimarmi ulteriormente nella sua situazione”.

Jon Bernthal Per quanto riguarda il rapporto di lavoro con Netflix Bernthal non ha che cose positive da dire: “è stata una gioia lavorare con loro, non c’è un modo migliore di raccontare una storia che quello utilizzato da questa piattaforma. Ti lasciano prendere dei rischi”. Alla domanda “Come ti senti ad interpretare un personaggio che utilizza così tante armi?” l’attore riflette: “Penso che una delle cose più importanti che l’arte possa fare sia rispecchiare la società in cui viviamo e scatenare in noi delle domande. Il nostro lavoro non è quello di dare delle risposte, ma semplicemente far sorgere delle questioni su questo argomento così scottante in America”.

Parlando dell’attesissimo spin-off, l’ex attore di The Walking Dead rivela: “Sono super eccitato all’idea. È un onore ed una gioia interpretare Frank Castle. È parte di me ormai, è nelle mie ossa e nel mio cuore sono pronto a proseguire il suo percorso. Per quanto riguarda i temi dello show e le trame che andremo ad affrontare, purtroppo non so ancora niente. La Marvel è solita lavorare così”.

Comments
To Top