Attori, Registi, ecc.

Intervista: Jorge Garcia di “Lost”

Jorge Garcia, star di “Lost”, ci parla del telefilm, di come ci si sente ad essere un’action figure e ci svela la sua preferenza verso il mostro di fumo, altrimenti noto come Smokey.

Intervsita tratta da TvTlatter.com

Vedremo un altro episodio Hurley-centrico prima della fine della stagione?

Non ne ho ancora visto uno. Veramente credo che ci potrebbe essere un…uhm probabilmente non dovrei dirlo (ride). Comunque giuro, non so se è previsto un altro episodio sul mio personaggio.

I fans sono più eccitati adesso di quando lo erano ai tempi della prima stagione…

Sicuramente! Quando stavo leggendo il copione della finale della scorsa stagione, quella in cui Kate e Jack sono fuori dall’isola (il primo flashforward ndr.), ero eccitato per la direzione che lo show stava prendendo, allo stesso modo di quando si scoprì che il Locke pre-isola stesse sulla sedie a rotelle. Questo ci ha resi affamati e curiosi di sapere cosa sarebbe accaduto dopo, e ricorda un pò i tempi della prima stagione.

Sei a conoscienza di cosa accadrà nella season finale?

No. So cosa succede negli episodi 9 e 10, e ho appena ricevuto e letto il copione dell’episodio 11, ma questo è tutto. Quest’anno sappiamo qualcosa di più riguardo alla serie per via del fatto che abbiamo cominciato dopo. Ma in genere siamo avanti soltanto di due episodi rispetto ai fans.

Cosa ti piacerebbe facesse Hurley durante il resto della serie?

Credo che il suo personaggio sia un punto fermo, lungo tutto il corso della serie, è quello che si è evoluto meno. E’ diventato soltanto più sicuro di se stesso ed ha cominciato a prendere confidenza con il suo ruolo all’interno dell’avventura. Come quando ha vanificato l’attacco degli Altri alla fine della scorsa stagione o si è comportato da leader. Mi piace questo lato del suo carattere, quando cerca di farsi rispettare o si batte per i suoi amici.

Qual è la storyline che sei più ansioso di scoprire?

Quella che riguarda la cosa nella foresta che abbatte gli alberi ed è fatta di fumo (ride). Sono curioso di sapere cosa sia e quale ruolo abbia all’interno della faccenda. E’ figo, perchè quando pensi di avere scoperto qualcosa, ecco che vengono fuori nuove domande. Comunque accadrà qualcosa di grosso e riguarderà quella cosa.

E’ stato strano vedere per la prima volta la tua action figure?

E’ stato incredibile! Mi è sempre piaciuto giocare con quelle di Star Wars, così diventare un giocattolo è come lasciare un segno nella cultura pop. Di recente ho firmato degli autografi al grande Toys”R”us di New York, e insieme ad uno dei produttori, Brian Burk, ne abbiamo comprato una tonnellata e portati a casa.

Come mai hai deciso di aprire un blog?

Ho pensato che fosse una cosa divertente da fare dato che i fans sono affamati durante i periodi di pausa dello show. All’inizio è stato strano, parlare di me e delle mie cose, compresi fatti riguardanti il set e le riprese. Ma alla fine c’ho preso gusto, e credo che sia divertente postare qualche mia foto così che la gente possa conoscermi un pò meglio se lo desidera.

 

Cosa c’è nella lista del tuo TiVo? (un apparecchio simile al nostro mysky ndr.)

Sto registrando tutti gli episodi della maratona di “Battlestar Galactica” su Sci Fi, così da potere colmare le mie lacune prima dell’inizio della nuova serie. Poi registro il “Daily Show” e “Ace of Cakes” (un famoso programma di cucina ndr.). L’ultima volta che l’ho detto durante un’intervista, ho ricevuto un sacco di regali e di gadget, compreso un enorme pacco di Charm City Cakes.

…allora forse faranno anche una torta in tuo onore?

Beh, li ho chiamati per ringraziarli, e sono finito con il parlare al vivavoce con tutti. Sono stati molto felici e mi hanno gentilmente invitato in studio da loro. Mi hanno promesso che se andrò a trovarli, mi faranno trovare una torta in onore di Lost. Ci sarà sicuramente da divertirsi!

 

Comments
To Top