fbpx

Intervista a Tiffani Thiessen

Abbiamo avuto il piacere di sederci con l’attrice Tiffani Thiessen che interpreta Elizabeth Burke nello show “White Collar”. Ci ha parlato dei rapporti che il suo personaggio ha con gli uomini della serie, alcuni dei suoi momenti più belli sul set, e com’è stare sul set con il suo bambino.

In White Collar, Neal, devi ammetterlo, è affascinante, un bell’uomo, ma Elizabeth è una donna sposata. Pensi che sia possibile per gli uomini e le donne ad essere amici senza che vi sia una connessione sessuale?

T. Thiessen: io lo credo, visto che anche io sono sposata. Penso che sia abbastanza facile, in realtà. Penso che se il tuo matrimonio è forte e c’è una buona base di fiducia tra i due, che è poi come cerchiamo di descrivere la relazione tra Elizabeth e Peter, allora penso che sia assolutamente possibile. Sono sposati da dieci anni e hanno un buon rapporto, si tratta di uno dei matrimoni televisivi che mi piace guardare, perché non se ne vedono molte di coppie così in TV.
Penso che dimostri sicuramente che Elizabeth possa essere amica di qualcuno come Neal. Lui ha sicuramente un grande fascino, è bello, ed è divertente da guardare. Ma io mi diverto sempre dicendo, che se anche desideraste uscire con Neal, desiderereste portare a casa Peter per crearvi una famiglia. Peter è un uomo che si vuole sposare. Capisci cosa intendo?

Questo spettacolo ha ottenuto molto sostegno on-line, voglio dire, ci sono così tanti tweets e-

T. Thiessen: È incredibile. Oggi tutto questo supporto digitale è pazzesco.

Volevo chiederti: tu sei già presente in Twitter.

Thiessen T.: Sì. Sono stata un po’ poco presente recentemente. Non ho avuto molto tempo ma ho intenzione rimettermi presto all’opera.

Mi chiedevo, perché è così importante per voi di interagire con i fan via Twitter?

T. Thiessen: Penso che sia un media davvero nuovo che ha innescato un nuovo tipo di connessione tra attori o musicisti, o chiunque nel mondo dello spettacolo o anche politici. Seguo Ann Curry, mi piace. Mi piace sentire la sua voce. Mi piace sentire le sue news, le sue opinioni. Credo che il pubblico sia davvero soddisfatto così.
Penso che sia un modo molto più onesto di connettersi realmente con il tuo fan, senza che orribili riviste possano raccontare cose non vere. Almeno questo dà l’opportunità di dare un’occhiata ‘onesta’ nella vita di qualcuno senza che sia troppo esagerato e troppo personale. Si riesce a controllare, il che è ciò che mi piace.

Ovviamente ora sei impegnata nelle riprese, ma riferendoci alla stagione, quali erano le cose che aspettavi con ansia che ti eccitavano Elizabeth?

T. Thiessen: E’ una stagione molto diversa per me rispetto a quella dello scorso anno. Ho partorito, cinque settimane fa, quasi cinque settimane fa, e sono stata lontana per un po’. Quello che abbiamo fatto è stato perché non potevo viaggiare o volare perché ero davvero, molto incinta quando la stagione è iniziata. Abbiamo effettivamente finito le riprese, sono sicura si veda nel primo episodio di questa stagione, c’è una mia scena, e un sacco di altre scene nei primi sei episodi, che ho girato qui a Los Angeles, in uno studio con uno schermo verde dietro di me. Le due scene che ho fatto con Tim e poi le altre, dove stavo fingendo di essere a San Francisco, le ho fatte perché non potevo stare a New York City a girare con il resto del cast.

Sono un po’ lontana, non ci sono molto nei primi sei episodi, ma è stato davvero interessante vedere come mi possono manovrare, nel senso di farmi apparire non proprio così gravida riprendendomi dalla vita in su. Non ho ancora visto il cast e la prossima settimana volerò a New York per finire la stagione con loro, e sono eccitata al pensiero.

tradotto da Barbara @ White Collar Italia

FONTE

Articoli correlati