fbpx
CinemaNews CinemaSerie Tv

In a Heartbeat: guarda il primo cortometraggio animato LGBT

Il cortometraggio In a Heartbeat, creato da un animatore della Blue Sky Animation e uno studente prossimo a lavorare per la Sony, sta ottenendo un grandissimo successo online per la sua tematica: l’amore LGBT. Le visualizzazioni per il film su YouTube sono cresciute dai 3 milioni del primo giorno. Il filmato è attualmente arrivato a 21 milioni di views.

In a Heartbeat si concentra sulla storia di uno studente liceale che si innamora di un suo compagno di scuola. Il video è diventato virale ed attualmente riceve l’attenzione della stampa nazionale e internazionale, e di numerose celebrità.

LEGGI ANCHE: Estate con Telefilm Central: 5 film di animazione da recuperare

Ma chi c’è dietro il grande successo di In a Heartbeat?

I due registi sono Beth David, 21 anni, da Cincinnati, Ohio e Esteban Bravo, 24 anni. Entrambi provenienti da Città del Messico, si sono incontrati al Ringling College of Design and Art in Florida.Entrambi si sono laureati quest’anno. Questa è la loro prima collaborazione e hanno scritto e diretto insieme la dolcissima storia.

Il budget totale? Cinquemila dollari. Hanno iniziato come una campagna di Kickstarter da tremila dollari e il piano ha funzionato. Non solo hanno centrato l’obiettivo, ma sono rientrati di più di 14.000 dollari.

I due hanno presentato la rappresentazione a Verve. “Sono lunghi quattro minuti e, questi in particolare, sono molto importanti per la comunità LGBT. Siamo così orgogliosi di aver creato questa squadra”, ha dichiarato il collaboratore Verve Bill Weinstein. Ha addirttura raccontato che una volta gli autori sono stati fermati fuori scuola per degli autografi. “Quello che dimostra questo cortometraggio è che c’è una fetta di pubblico sempre inascoltata, non rappresentata, a cui viene offerto un pessimo servizio: il pubblico omosessuale”, ha detto Weinsetin. “Verve è orgogliosa di aiutare a amplificare le voci dei suoi dipendenti di minoranza e della clientela che costituisce la comunità LGBT”.

In a Heartbeat racconta la storia di un ragazzo chiuso, timido, che corre il rischio di perdere e far spezzare il proprio cuore dopo che, uscito dal suo petto, insegue il ragazzo dei suoi sogni.

Beth David fa anche parte del team di animazione di Sony e quest’anno lavorerà su Hotel Transylvania 3.

Qui la versione integrale del cortometraggio In a Heartbeat: :

Simone Bottaro

Laureato in Lingue, letterature e culture straniere presso l'Università degli studi Roma Tre, ama leggere e scrivere. Appassionato di musica, cinema e serie tv, adora il mondo anglosassone e in particolar modo quello statunitense, ma ritiene assolutamente insuperabile la bellezza dell'Italia. Amante delle comedies musicali (Glee), segue tra gli altri generi Grey's Anatomy e How to Get Away with Murder.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio