fbpx
News Serie TVSerie Tv

Il finale di Breaking Bad sarà diviso in due parti

L’ultima stagione di Breaking Bad sarà divisa in due parti. A confermarlo è il protagonista Bryan Cranston che si sta preparando a girare gli ultimi 16 episodi della quinta stagione.

In un’intervista ad Entertainment Weekly, l’attore americano ha spiegato che si manderanno in onda i primi otto episodi della serie e, dopo un pausa di ben quattro mesi, la produzione procederà a mandare in onda gli ultimi otto. Una mossa strategica che incrementerà l’attesa degli spettatori prima del gran finale della serie televisiva.

Durante l’intervista Cranston si è lasciato andare ad alcune anticipazioni. Secondo quanto dichiarato non ci saranno salti temporali e si riprenderà esattemente dal punto in cui era terminata la quarta stagione.

‘Dobbiamo rimettere ordine e raccogliere i pezzi dell’ultima stagione. Dopo la morte di Gus Fring sistemare le cose non sarà facile come pensa Walter. Nel corso degli anni abbiamo scoperto diverse cose ma non si sa chi sia realmente Walter White. Io stesso sto ancora cercando di scoprire chi è e di venire a patti con il suo lato che si fa sempre più oscuro. C’è sia un pericolo fisico per lui e per la sua famiglia, sia un pericolo emozionale causato dalla sua rabbia’, ha raccontato Cranston.

Ma c’è di più! Secondo l’attore americano la quinta stagione di Breaking Bad sarà incentrata ‘sul male che l’uomo fa e sulle conseguenza che causa’.

Le premesse sembrano promettenti, speriamo non deludano le aspettative dei fan.

 

Articoli correlati

Back to top button