Attori, Registi, ecc.

Ian Somerhalder parla della relazione tra Damon ed Elena in The Vampire Diaries

Fanbolt.com ha avuto l’occasione, qualche settimana fa, di recarsi sul set di The Vampire Diaries durante le riprese della nuova stagione del serial, attualmente on air sui piccoli schermi americani. L’attore più difficile da incontrare è stato, secondo la giornalista di Fanbolt, proprio Ian Somerhalder che, nonostante gli impegni sul set, ha comunque avuto modo di rispondere alle domande dell’intervistatrice. Era il giorno dopo il suo compleanno, durante il quale Ian ha rivelato di essersi divertito immensamente perché costretto a rimanere nudo per tutto il giorno immerso in una vasca da bagno e insieme ad una donna bellissima. Attenzione, spoilers!!

“Ero qui sul set tutto il giorno… praticamente nudo.  Ero nudo in una scena nella doccia, e poi sono stato costretto a rimanere ancora nudo per circa tre ore e mezza nella vasca da bagno ripiena di bolle e accompagnato da una bellissima donna, pressoché nuda. E’ in quel momento che mi è stata portata, inaspettatamente, una torta gigantesca, regalo di tutta la crew che cantava mentre mi trovavo nella vasca da bagno sommerso dalla schiuma e insieme a una donna. Quello stesso giorno ho poi inaugurato la mia Fondazione che è indubbiamente la cosa più cool che io abbia mai fatto. E ‘stata davvero una giornata memorabile. L’energia che mi circondava era palpabile”. ha dichiarato Ian.

La giornalista ha citato come il suo compleanno avesse avuto risonanza anche su Twitter e un sorriso è apparso sul volto di Ian: “Lo so, è pazzesco! Io sono solo molto grato a tutti voi ragazzi, i media e i fans.  E’ stata una giornata davvero spettacolare. A fine giornata ero esausto, ed è per questo che so quanto fosse stata grande e piena di attività. E’ stato fantastico. Non avremmo potuto scegliere un modo migliore per celebrarlo”.

Quindi parlando della coppia più affascinante dello show, quanto Ian vorrebbe personalmente vedere progredire il rapporto tra Damon ed Elena? “Voglio solo che lui si dichiari con lei” confessa Ian. “Voglio dire, penso che sia giusto che arrivi anche il momento di Damon. Non ho idea di come questo potrà accadere. Vorrei solo vedere Damon entrare nelle grazie di Elena, e lei capire che non è uno stupido. Il problema è che Damon è comunque uno stupido e dunque non so se la confessione sia una cosa giusta. Quel che so è che voglio che Damon la protegga”.

Alla domanda relativa alla più grande sfida e difficoltà nell’interpretare Damon, Ian ha canticchiato alla giornalista una cosa molto carina: “Il suo lato più dolce, come dire ‘Vieni a vedere il lato più dolce di … Salvatore … (canta). E ‘ dura, perché deve essere vero e c’è un sacco di reale dolore sepolto dall’umorismo di Damon. Il killer maniacale in lui sta iniziando a diminuire, perché ora tiene alle persone. Sta iniziando a provare qualcosa che non vuole provare. A Damon non piace provare sentimenti per nessuno perchè si rischia di perdere le persone e soffrire. Agli inizi è stato molto intuitive vestirne i panni perchè anch’io un tempo ero un ‘bad guy’. Questi suoi cambiamenti di umore, di carattere erano difficili per me. Mi ritrovavo a dire ‘un attimo! Damon sta diventando buono’ e poco dopo Damon si ritrovava a cercare di uccidere qualcuno… ed io ‘Oh yeah. Non farci caso'”.

Comments
To Top