How I Met Your Mother

How I met your Mother: Recensione dell’episodio 9.01/9.02 – The Locket/Coming Back

Dopo una trepidante attesa, finalmente riusciamo ad avere una visione un po’ meno vaga della famigerata ‘mamma’. Certo, ci hanno parlato solo di lei per ben otto anni, non dimentichiamocelo, ma vedere quella sigla, con le foto sfuocate, per quello che sarà l’ultimo primo episodio… lo ammetto, mi ha commosso. Non perché il telefilm in se avesse qualcosa di straordinario: non era né più né meno l’erede di Friends, lo sanno tutti. Ma chi di voi non l’ha amato, in questi anni? E’ sempre triste dire addio, lo sappiamo, ma è ormai una cosa con cui abbiamo imparato a convivere, dico bene? Dunque godiamoci quest’ultima, fantastica e strabiliante stagione!

HIMYM_2Il primo episodio ci riporta esattamente al punto dove l’ottava stagione ci aveva lasciati. Quanti, come me, speravano che tutta questa storia del matrimonio si concludesse prima? So che è un evento importante – forse più per Ted che per gli stessi Robin e Barney – ma non trovate anche voi che sia un’esagerazione protrarlo per ben due stagioni? Speriamo che, alla fine ne valga la pena, insomma.

Ted è il solito Ted. Confesso di aver sperato fino all’ultimo che consegnasse davvero il famoso ciondolo a Robin: sarebbe stato il gesto meno appropriato e più disperato, al matrimonio di due dei suoi migliori amici. Grazie al cielo la mossa alla ‘quaterback’ di Lily non è stata necessaria (benché fantastica). Ted ha realizzato, meglio tardi che mai, che Robin ama Barney e regalandole la foto del loro gruppo ha voluto ricordarle che potrà e potranno sempre contare su di lui. Il flashfoward con la futura mogliettina, HIMYM_4che collega la scena passato/presente, è stata molto interessante, forse l’unica possibilità di vederlo fuori dalla fase depressiva che sembra attraversare adesso: è un single ad un matrimonio, sfido voi a sentirvi meglio! La moglie in sé sembra interessante ma, in questa scena particolare, non l’ho molto apprezzata: sarà che non mi piace proprio o devo ancora conoscerla meglio?

Lei e Lily, d’altro canto, mi hanno realmente colpito sul treno: brillante l’idea di collegare la ‘mother’ con Lily ancora prima che Ted la conosca. Lily senza Marshall è un po’ come le fragole senza panna, quindi l’abbiamo vista un po’ fuori dalle righe, preoccupata a tal punto da quanto Ted possa rovinare il matrimonio da riuscire perfino ad evitare le frecciatine della suocera sul marito e il figlio. Che dire, nessuno riesce a gestire le crisi meglio di Lily!

Marshall, dato che siamo in tema, non perde tempo e riesce a mettersi contro una signora realmente arrabbiata e per nulla intimidita HIMYM_5dal fatto che l’omone sia alto il doppio di lei! Dopo essere stati cacciati dall’aereo – ma sono cose che succedono ancora? Really? – si ritrovano a spartirsi il singolo posto su di un volo – poi cancellato – e finiscono per contendersi l’ultima macchina rimasta. Non si sa esattamente come, riescono a partire insieme, dopo un gesto realmente grande di fiducia nell’umanità da parte di Marshall. La sua ingenuità, ma anche bontà, mi ha sempre colpito e sono davvero lieta che non l’abbia persa, nel corso degli anni. Si tratta di vedere il meglio nelle persone, un po’ come fa Lily. E’ come se fossero in simbiosi, anche a distanza. Certo, se ci fosse stata Lily non avrebbe mai dato le chiavi dell’auto a quella perfetta sconosciuta, ma sono dettagli su cui cerchiamo di sorvolare.

HIMYM_3Robin e Barney scoprono – per una terrificante mezz’ora – di essere potenziali parenti. Imbarazzante ma divertentissima la situazione che si crea, finché non riescono a scoprire che il lontano cugino, in realtà, è stato solo adottato. Molto più intrigante, invece, è l’intera vicenda che coinvolge il divorzio del fratello di Barney. Credo sia stato molto tenero, da parte sua, dimostrare a Robin di credere in loro e nell’amore, malgrado tutto. Altrettanto legittima, credo, fosse la paura della ragazza. Un donnaiolo che non credere nell’amore (potenzialmente maledetto da una zingara russa, per giunta) e che vede crollare l’unico matrimonio d’amore in cui crede? Anch’io avrei i miei dubbi a riguardo. Ma Barney e Robin, ormai l’abbiamo imparato, non possono essere separati da nulla e da nessuno. Non ci resta che aspettare di vederli ballare insieme dopo essere diventati marito e moglie: non vedo l’ora di vedere le mosse che sapranno sfoderare per l’occasione.

Oh e la parte che ho trovato più divertente? Sono ancora indecisa tra i drink no-stop di Lily e la torta a grandezza naturale di due uomini abbracciati e nudi.  Probabilmente la seconda.

Comments
To Top