How I Met Your Mother

How I Met Your Mother: recensione degli episodi 9.12 e 9.13 – The Rehearsal Dinner, Bass Player Wanted

Episodi carini. Ma basta con questo allungare il brodo!

Non so dire come mai mi ci siano voluti quasi dieci giorni per scrivere questa recensione. Non è come quando ho dovuto scrivere quella per il 50esimo di Doctor Who, dove ho scritto e riscritto mille volte. No. Qui proprio non mi viene da scrivere. O meglio, ho come una sorta di repulsione verso l’atto della stesura di questa recensione. E non mi spiego il perché.

himym-912913-04In effetti i due episodi in questione sono anche piuttosto carini. Il primo, The Rehearsal Dinner, inscena un ennesimo elaborato prank operato dal sempiterno Barney ai danni di Robin. L’episodio fila via liscissimo e per bene, riportando in campo quella “stupidera” che tanto aveva segnato in positivo le precedenti stagioni. Dallo stile del montaggio a Ted meno palloso del solito, tutto combacia molto meglio, facendo sorridere e intrattenendo con buon risultato. Il costume da Liberace è perfetto, la caduta alla fine è perfetta, funziona. Il resto è un po’ “già visto”, ma è comunque ben presentato.

himym-912913-02Il secondo episodio torna alla carica con la “mother”. Stavolta è Marshall che la incontra, in maniera decisamente meno fortuita. Ella scoprì infatti di esser la bassista della band che suonerà al matrimonio di Barney e Robin, grazie all’incontro avvenuto in treno con Lily. Così, saputa la disavventura del marito, lo va a raccattare in auto. Sospendiamo per un momento il giudizio sul senso di questa cosa (no, sul serio, fatelo, altrimenti ribaltate il tavolo) perché l’incontro, per quanto semplice, funziona, permette di introdurre il personaggio “del giorno” (Darren, cantante della band della Mother, bastardo dentro che adora mettere zizzania tra gli amici, una sorta di “nemesi assoluta” per una serie di “amici” come questa… no, non potevo dire “Friends”… eddai…), facendoci comunque divertire. Finalmente Marshall arriva e si riabbraccia con Lily, era davvero arrivato il momento. E come se non bastasse il tutto si conclude con la Mother che finalmente arriva in mezzo agli altri e diventa regular della serie.

himym-912913-03Allora perché recensire questi due episodi mi risulta tanto complicato? Probabilmente perché gli ultimi due minuti dell’ultimo episodio sono quello che sarebbe dovuta essere tutta la nona stagione. Parliamoci chiaro: quello che gli autori hanno fatto fino ad ora è stato discreto, ma è evidente come l’intento era chiaramente quello di allungare la brodaglia il più possibile. Non ho dubbi su questo. Ma non è per mera motivazione economica. Ad un certo livello, penso che gli autori siano costretti ad agire così. Si sono trovati a gonfiare, riempire con filler piacevoli ma pur sempre filler, una stagione finale che deve per forza di cose tirare in lungo il momento definitivo del “ecco come ho conosciuto vostra madre”. Perché è l’unico motivo che ci ha tenuti incollati allo schermo nonostante le ultime stagioni. Vogliamo sapere come va a finire. E nel corso degli anni sono stati così bravi a creare questa attesa, a tenerci col fiato sospeso, che adesso sanno che sarà dura andare avanti anche una volta superato il momento fatidico.

Ecco quindi che questa stasi mi scoccia. Rido lì per lì ma poi dico “eddai, diamoci una mossa”. Tutto qui. Due episodi carucci, abbastanza divertenti, che non tirano dritto proprio per niente. Semmai girano e rigirano seguendo la strada panoramica. Mancano 9 episodi. Diamoci dentro ragazzi! Pronti per l’anno prossimo con “How I Met Your Dad”? Dai che si riparte!

Comments
To Top