fbpx
Recensioni Serie Tv

House M.D- 8.06 Parents

Quale figlio/ a non ha avuto a che fare con genitori  incapaci di gestire la propria vita e bravi solo ad incasinare  quella dei propri pargoli?    Questa è la domanda  che sta alla base di questa ottava puntata di House, che recensisco con un po’ di ritardo, rispetto al solito. Sarà che a parte queste domande esistenziali durante la puntata non è avvenuto nulla di interessante.Comunque sia,  come ho detto, al Princeton –Plainsboro Teaching Hospital questa settimana si parla di genitori !   Ancora una volta il nostro “ perfido” House si diverte a mettere in croce il neo papà Taub, che  si ritrova a dover affrontare  un bel problema con le sue figlie. A quanto pare il nuovo compagno della sua ex moglie Rachel  è intenzionato a trasferirsi all’altro capo dell’America   e vorrebbe portare con sé la donna  e anche la bambina Sophia .  Taub si dimostra contrario fin da subito a questa decisione, ma House cerca in tutti i modi di metterlo alle strette anche con gelide battute: più volte Greg ricorda al collega  che per essere un buon padre non è necessario avere del DNA in comune e che molto probabilmente lui non sarà mai capace di gestire due bambine  per via del lavoro. Per giunta gli sottolinea che il nuovo compagno di Rachel potrebbe essere molto più vicino di lui alla piccola Sophia in quanto  trascorrono  molto più tempo insieme.  Ma taub rimane, almeno per il momento irremovibile sulla sua decisione, anche se sembra essere un tantino in crisi.

Di genitori si parla anche per quanto riguarda il caso medico di un ragazzo che,   per onorare la memoria del padre defunto, ha deciso di fare nella vita il clown,  mestiere che per l’appunto faceva  il   padre . Il ragazzo viene ricoverato  in ospedale e House e la sua medical division cominciano a fare varie diagnosi. Greg approfitta della situazione per fare anche domande alla dottoressa Adams su come mai  ad un certo punto della sua carriera di studi i voti si siano abbassati . Ovviamente House comincia a formulare varie ipotesi tra cui quella di avere avuto anche lei dei genitori che le hanno incasinato la vita. Ma la dottoressa Adams non cede alle pressioni e continua ad affermare di avere avuto dei genitori stupendi.  Per farla breve , il team di House si domanda come mai la madre del loro paziente non voglia in nessuna maniera  parlare del ex marito  e  si scopre, alla fine, che non solo  l’uomo è ancora vivo, ma ha anche molestato anni prima suo figlio attaccandogli niente di meno che la sifilide! Altro che padre premuroso e clown… tutta la  vita dell’uomo non era altro che una storiella raccontata  dalla madre al figlio  per evitargli di portare alla mente quei brutti ricordi.

Ad ogni modo tra alti e bassi, inganni e mezze verità, anche la dottoressa Adams sputa il rospo riguardante la sua famiglia: i suoi genitori non le hanno mai incasinato la vita,  ma se la è incasinata da sola , essendo invidiosa dei suoi amici di college che avevano tutti un passato difficile  . Ecco il motivo per il quale poi aveva deciso  in passato di fuggire di casa. Come dice House: i suoi genitori le hanno incasinato la vita non incasinandogliela!!! Per quanto riguarda Taub , alla fine , nonostante tutto faccia pensare che  abbia  gettato la spugna e voglia rinunciare  a far in modo che la sua ex e sua figlia non traslochino altrove, rimane comunque della propria opinione . Ancora una volta infatti mette in chiaro le cose con Rachel: non può permettere che vada via con Sophia .( Dimenticavo di aggiungere che scopriamo che le figlie di Taub si chiamano entrambe allo stesso modo: Sophia e Sophie! Che fantasia!!!)

Piccola parentesi è da aprire  per quanto riguarda una altra vicenda  della puntata che vede coinvolti House Wilson e Foreman. Wilson infatti ha i biglietti per un importante partita di pugilato fuori città, ma ovviamente  House non può andarci in quanto è agli arresti domiciliari. Greg però non vuole che Wilson ci vada senza di  lui così comincia ad archittettare ogni piano possibile per sfuggire al controllo degli arresti: prima cerca di  modificare il chip che ha alla caviglia , poi cerca di convincere Foreman a farlo partecipare ad una conferenza come interlocutore principale che si terrà proprio nel  luogo dell’incontro … Insomma, alla fine di tutto,  quello che fa la figura del babbeo è Wilson, in quanto si fa convincere da Foreman a rinunciare ad andare alla partita  per rimanere con House .  In più gli regala anche i biglietti. Quando arriva il sabato sera Wilson torna a casa ma di House nemmeno l’ombra… immaginate un po’ perché?? In diretta televisiva vede House e Foreman seduti ai primi posti  pronti a gustarsi l’incontro  dal vivo mentre lui si è fatto fregare ancora una volta , non solo dall’amico ma anche dal suo capo! Poveretto!! Wilson ma quando comincerai ad essere più furbo???

Come ho detto puntata poco interessante salvo per la tematica riguardante i genitori  e  la vicenda della partita di pugilato. Finalmente pare proprio che in questa stagione Wilson stia recuperando   il proprio posto d’onore come amico fedele di House, ruolo che aveva decisamente perso nelle scorse stagioni.  Speriamo quindi che  gli autori della serie continuino su questa strada , anche perché diciamoci la verità: i momento House-Wilson riescono sempre a strapparci un sorriso!!!^_^

Sara

Sono una studentessa in scienze della comunicazione, amo disegnare e scrivere, l'orientee soprattutto adoro i telefilm.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio