fbpx
News Serie TV

Homeland: Il Pakistan non ha gradito il modo in cui è stato descritto

Sembra proprio che non tutti sono rimasti colpiti dalla quarta stagione di Homeland. Stando a quanto riportato dal New York Post, gli ufficiali e le alte cariche di governo pakistane hanno guardato con attenzione i 12 episodio di questa stagione e si sono sentiti oltraggiati dal modo in cui la serie targata Showtime ha dipinto il paese.alex-gansa

La quarta stagione, che è stata girata a Cape Town in Sud Africa, era incentrata sul tentativo di Carrie di svelare ed impedire l’attacco all’ambasciata statunitense ad Islamad, guidato di par passo da un gruppo di terroristi e dall’Intelligence pakistana. E’ comprensibile il disappunto dei pakistani, anche  se in questi casi è sempre difficile perché si tratta comunque di una serie televisiva e quindi di finzione. Fatto sta che il portavoce dell’ambasciata, Nadeem Hotiana, ha detto al New York Post: “Calunniare così un paese che è stata un così stretto partner degli Stati Uniti è un disservizio non solo per la sicurezza degli Usa, ma anche per gli americani stessi“.

Un’altra fonte ci ha tenuto a sottolineare che Islamabad non è affatto come è stata dipinta: “E’ una città tranquilla e pittoresca, con bellissime montagne e piena di verde. In Homeland è descritta come un buco infernale, terreno di guerra, con bombe che esplodo e corpi senza vita in giro. Niente è più lontano dalla realtà“.

Il governo pakistano ha presentato un reclamo ai produttori di Homeland, ma senza alcun risultato.

Una cosa simile era capitata già dopo la messa in onda della seconda stagione quando il governo libanese ha minacciato di citare in giudizio i produttori di Homeland per aver mostrato un’immagine non realistica della vita a Beirut. Anche in quell’occasione i produttori di Homeland e Showtime hanno rifiutato di commentare la questione.

Bibiana

"Shakespeare once wrote that life is about a dream, and that's exactly how i live my life. From one dream to the next."

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.