fbpx
News Serie TV

Homeland, Damian Lewis: ‘Ho firmato per sette stagioni ma possono uccidermi ogni volta che vogliono’

Attenzioni: questo articolo contiene speculazioni – non spoiler- sul finale di stagione di Homeland
Contrariamente a quanto avevamo detto in quest’articolo, circa la possibilità abbastanza remota che Nicholas Brody muoia nel finale di stagione di Homeland, Damian Lewis ha sottolineato in una recente intervista che gli spettatori non devono dare per scontato che il suo personaggio sopravvivrà.

L’attore ha firmato un contratto che lo lega per ben cinque anni al drama di showtime ma ha spiegato:

‘Ho firmato per sette stagioni’, ha chiarito, in un’intervista a Entertainment Weekly. ‘Ma questo non significa nulla. Lo sai. Possono uccidermi ogni volta che vogliono.Forse faranno fuori Brody nel finale della seconda stagione. Così da raccontare nella terza una storia totalmente nuova, forse è questo che vogliono fare…’

Lewis ha promesso che il finale di stagione di Homeland, che andrà in onda questa domenica 16 dicembre negli Stati Uniti, ‘sarà molto emozionante e ricco di sfumature’.

‘Penso che [il finale] sarà un episodio incredibile’, ha detto. ‘Tutti sembrano molto contenti. Non l’ho ancora visto, quindi lo vedrò in tv con voi’.

Ho sempre pensato che il finale della scorsa stagione sia stato incredibile – e la maggior parte delle persone l’ha adorato – ma c’erano una o due persone che avrebbero voluto qualcosa di diverso quindi speriamo di essere in grado di soddisfare la maggior parte delle persone questa volta.’

Homeland è stato recentemente nominato agli  Screen Actors Guild e ai Golden Globe 2013

Maura Pistello

Fondatore/ Admin Giornalista pubblicista Serie tv dipendente, accanita lettrice, amante del cinema e dell'arte

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio