fbpx
Celebrità

Homeland – Caccia alla spia: Rupert Friend si fa male durante la produzione della stagione 6

HomelandBrutte notizie per i fan di Homeland – Caccia alla spia e soprattutto per quelli di Rupert Friend; l’attore britannico, che nella serie tv veste i panni dell’agente della CIA Peter Quinn, ha subito una lesione ossea durante la produzione dei primi due episodi della sesta stagione.

Durante il party pre-Emmy dei giorni scorsi, Rupert Friend ha confessato a Deadline di essersi rotto un osso della caviglia mentre era sul set, indebolendo i legamenti. A causa di questo incidente, Rupert non può partecipare ad oggi alle riprese della nuova stagione di Homeland – Caccia alla spia che stanno subendo un forte rallentamento rispetto a quanto programmato in precedenza.

Con l’attore britannico “in panchina”, la crew può procedere girando solamente le scene del terzo e quarto episodio che non prevedono la partecipazione di Rupert Friend nei panni di Peter Quinn. “Sebbene l’incidente, tutti sono stati molto accomodanti” ha confessato l’attore a Deadline.

Rupert Friend spera di poter riprendere a lavorare in un paio di settimane così da non rallentare maggiormente le riprese della serie tv. Anche se il suo infortunio ha modificato il calendario legato alla lavorazione dei nuovi episodi, il produttore e showrunner Alex GAnsa ha confermato a Deadline che non ci sarà alcun problema a rispettare le scadenze e a trasmettere il primo episodio della nuova stagione il prossimo 15 gennaio come previsto dal network.

Comments
To Top